L'uscita del Samsung Galaxy S4 è di appena qualche settimana fa, ma sembrano non finire le versioni che stanno uscendo in commercio del rinominato gioiellino dell'azienda sudcoreana. Ebbene, dopo la colorazione blu e nera, arriva una versione oro, ma non si tratta di una semplice colorazione; infatti, il nuovo device targato Samsung, si può considerare un vero e proprio modello lusso con l'ultima edizione by "Goldgenie", provvista di una scocca con finiture in vero oro.

Al prezzo base di ben 2000 euro, il prezioso smartphone sudcoreano, non può di certo presentarsi dentro una "comune" scatola di cartone; infatti il Galaxy S4 in questa edizione speciale sarà acquistabile, per chi fosse interessato a sborsare considerevoli cifre di denaro, in uno speciale e ben più elegante cofanetto in legno.

Sono tre le versioni proposte per questa edizione lussuosa del Samsung Galaxy S4. La versione base sarà corredata di oro chiaro e come già detto avrà un prezzo di 2000 euro; ci sarà poi una versione con pregiate finiture in oro rosa, proposta al prezzo di circa 2050 euro. Infine sarà possibile comperare anche una versione con finiture in platino al costo di ben 2100 euro. Queste tre versioni si presenteranno con SIM sbloccata, ovvero sarà possibile inserire ed usufruire di qualsiasi SIM di qualunque operatore.

Le caratteristiche del nuovo dispositivo Samsung saranno esattamente le stesse della versione classica; vogliamo quindi ricordarle: il device sarà corredato da un processore quadcore, da uno schermo da 5 pollici Super Amoled con risoluzione di 1920 x 1080 pixel (Full HD), da una fotocamera posteriore da ben 13 megapixel con videorecording in Full HD, da 2 Gigabyte di memoria ad accesso casuale (RAM); troveremo poi GPS, WiFi, NFC, connessione a internet via HSPA+/LTE, batteria da 2600 mAh e una fotocamera anteriore da 2 megapixel. Le dimensioni saranno di 136.6 x 69.8 x 7.9 mm ed il peso di 130 grammi.

Il prezzo non certo modico della nuova versione in oro, sembra essere "basso" se rapportato ad altre versioni di lusso della concorrenza; Ad esempio "Tag Heur Racer" propone smartphone a 2500 euro, ma c'è di peggio, come ad esempio "Vertu Ti" che ha dei prezzi che dondolano tra i 7000 e 15000 euro o "Aesir" con prezzi base di 38000 euro. Che dire, i 600 euro della versione classica sembrano bazzecole a confronto.