Il 20 giugno avrà luogo a Londra il grande evento organizzato da Samsung per presentare ufficialmente al pubblico i nuovi dispositivi appartenenti alla famiglia Galaxy e ATIV e tra questi non sarà presentato solo il Galaxy S4 Mini, che è appena divenuto ufficiale, ma molto probabilmente anche il Samsung Galaxy S4 Active e il Galaxy S4 Zoom.

Si tratta di due nuovissime varianti dello smartphone Android top di gamma: proprio nelle ultime ore stanno circolando in rete le caratteristiche tecniche di questi inediti dispositivi.

Il Samsung Galaxy S4 Active sarebbe la versione rugged cioè resistente all'acqua e alla polvere del top di gamma della società coreana. Sempre stando alle notizie che si rincorrono qua e la nel web, il Galaxy S4 Active sarà dotato di un display AMOLED da 5 pollici con risoluzione Full HD, di una CPU quad-core Qualcomm Snapdragon 600, di una GPU Adreno 320, 2 GB di RAM a corredo e 16 GB di memoria interna con possibilità di essere ulteriormente ampliata con la classica scheda microSD. È previsto anche il supporto alla connettività 4G LTE, Wi-Fi, Bluetooth, NFC e IR blaster per il controllo del device da remoto, infine la batteria da 2600 mAh. Equipaggiato con il sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean.

Al momento non sono trapelate indiscrezioni riguardo la fotocamera posteriore dello smartphone, ma alcune voci riferiscono che potrebbe essere meno potente rispetto a quella di cui è dotato il Galaxy S4.

Comunque se si da un'occhiata a quelle che presumibilmente dovrebbero essere le caratteristiche tecniche del Samsung Galaxy S4 Zoom, si fa presto a capire che stiamo parlando di uno smartphone di fascia media. Si prevede la presenza di un display Super AMOLED da 4,3 pollici e risoluzione pari a 960×540 pixel, una CPU dual-core da 1.6 GHz senza però il supporto alla tecnologia LTE, 8 GB di memoria interna espandibile con l'uso di schede microSD, due fotocamere, una frontale da 1,9 megapixel e una posteriore da 16 megapixel con uno zoom ottico 10x. Vanno a completare la dotazione tecnica la batteria da 1900 mAh, connettività Wi-Fi, Bluetooth 4.0 e A-GPS, e sistema operativo Android Jelly Bean.

Insomma, se queste sono davvero le caratteristiche tecniche non possiamo certo dire che ci sia qualcosa di veramente particolare, se non per quanto riguarda la fotocamera principale, che è stata migliorata rispetto a quella presente nel Galaxy S4.

Comunque da parte di Samsung ancora non si sono avute notizie ufficiali in merito, quello che tutti si aspettamo è che in occasione dell'evento del 20 giugno la società coreana finalmente si deciderà a rompere il silenzio.