La batteria del nuovo smartphone Samsung Galaxy S4, della casa coreana, a poco dal lancio sul mercato, manifesta già marcati limiti di autonomia, come confermato dalle lamentele di parecchi utenti su molti forum specializzati, riprese dall'International Business Time.

La Samsung attribuisce i limiti di autonomia del Samsung Galaxy S4 al fatto che lo schermo, enorme per uno smartphone, consumerebbe molta energia, anche parte di quella destinata a sostenere l'autonomia della batteria.

La Samsung ha risposto a queste istanze, proponendo alcuni rimedi temporanei per ovviare all'inconveniente della limitata autonomia della batteria, il primo dei quali, il più scontato, è quello di attivare, in situazioni di segnale di basso livello di autonomia della batteria, la funzione risparmio energetico che, agendo sopratutto sulla luminosità del grande schermo, riesce a prolungare la durata della stessa.

Altro consigli che i tecnici della casa coreana danno per alleviare gli effetti dannosi di un calo improvviso di energia del Samsung Galaxy S4 è quello di disattivare temporaneamente, in caso di bisogno, alcune funzioni avanzate dello smartphone, che, sebbene importanti, non sono utili in qualsiasi momento, come per esempio S Voice, la funzione che rende possibili i comandi vocali.

Si tratta comunque di rimedi temporanei e tutti i clienti sono in attesa che la casa effettui un intervento definitivo sulla batteria del Samsung Galaxy S4, per risolvere una volta per tutte il problema, anche perchè appare ai più abbastanza difficile tollerare dei difetti in un elemento così importante come la batteria in uno smartphone di nuova generazione appena lanciato sul mercato.