Il ricco e affollato panorama degli smartphone, a breve verrà arricchito da un nuovo ed inedito prodotto: stiamo parlando di Jolla, il primo device esistente sul mercato dotato del sistema operativo Sailfish.

Proprio in questi giorni sono state svelate le caratteristiche tecniche di Jolla. La società produttrice, assicura che fin dal suo lancio il dispositivo sarà compatibile con le app Android.

Si è parlato del progetto Jolla lo scorso autunno, poi la notizia non aveva avuto alcun risalto, ma a quanto pare adesso questo nuovo device di appresta a fare il suo debutto. Proprio in questi ultimi giorni, infatti, sono state ufficializzate le specifiche tecniche del primo smartphone dotato del sistema operativo Sailfish, piattaforma che è nata dalle ceneri di MeeGo , che debutterà ufficialmente sul mercato entro la fine dell'anno; il prezzo di questo dispositivo sarà di 399 euro.

Il terminale è conosciuto con il nome in codice "The Other Half", ma una volta commercializzato verrà chiamato come l'azienda finlandese che è stata l'artefice della sua progettazione. Le prime informazioni che riguardano la scheda tecnica parlano della presenza di un display da 4,5 pollici, (non si conosce al momento però il tipo di risoluzione), processore dual core, modulo per l'accesso a Internet in mobilità mediante i network 4G-LTE, 16 GB di memoria interna per lo storage, slot dedicato alla lettura di schede microSD e fotocamera da 8 megapixel con autofocus e flash LED che si trova nella parte posteriore della scocca. Inoltre, la batteria sarà removibile e l'utente potrà sostituire a piacimento la cover posteriore scegliendo tra diverse varianti di colore, in questo caso lo smartphone sarà in grado di riconoscere automaticamente la colorazione adattando l'aspetto dell'interfaccia sullo schermo.

Una delle caratteristicheche rendono questo progetto davvero interessante e degno di nota e che inoltre potrebbe rappresentare la chiave per il suo successo, è che Jolla, come accennato, sarà compatibile con le applicazioni Android. Anche se riguardo questo aspetto non si hanno ancora molto informazioni, Jolla potrebbe chiarire tutti i dubbi già nelle prossime ore: è attesa la presentazione ufficiale del progetto a momenti.

Risulta confermata invece la notizia riguardo la commercializzazione di Jolla che almeno inizialmente avverrà solo nel vecchio continente, gli altri paesi verranno annunciati in seguito.

Il sistema operativo Sailfish si va dunque ad aggiungere a un settore mobile in cui i big come Android, iOS, Windows Phone, BlackBerry la fanno da padrone, affiancati da nomi meno importanti come Tizen, Firefox OS e Ubuntu.

Coloro che fossero interessati all'acquisto di Jolla possono prenotarlo già da subito, in pre-ordine, in tre diverse modalità: gratuitamente lasciando solo i propri dati, versando 40 euro e ricevendo una t-shirt più lo smartphone in edizione limitata al lancio oppure con 100 euro si ha in omaggio anche una cover Other Half esclusiva. Insomma chissà se Jolla riuscirà a rappresentare una minaccia per i big del settore mobile che sinora hanno monopolizzato il mercato.