Mark Zuckerberg vuole continuare ad investire. Dopo aver creato e avuto successo con l'ormai popolarissimo Facebook, l'imprenditore statunitense sarebbe intenzionato ad acquistare il "social-traffic" Waze, nota applicazione sulle mappe stradali con oltre 45 milioni di utenti in tutto il mondo. La particolarità di questa app è la possibilità di aggiornare le notizie relative al traffico grazie all'avviso degli utenti stessi che la utilizzano. Insomma, utile per chi viaggia tanto in auto e vuole evitare incidenti, traffico o quant'altro.

Il fondatore di Facebook non ha quindi intenzione di fermarsi, dopo aver acquisito anche Instagram, ormai in voga tra i più giovani. Applicazione che permette di scattare e pubblicare foto modificandole secondo alcuni filtri preimpostati, rendendo le foto accattivanti e belle da vedere.

La notizia arriva dall'Ansa che evidenzia anche il notevole investimento che Zuckerberg vuole portare avanti. Infatti per l'acquisizione di Waze, il fondatore di Facebook sarebbe disposto a spendere tra gli 800 milioni e il miliardo di dollari. Cifre stellari per noi comuni mortali, meno per uno che dal nulla ha creato il social network più famoso del mondo.

L'idea dell'imprenditore americano è quello di unire Facebook e Waze, creando quindi un database di utenti importante, permettendo quindi una miglior riuscita di questo social-traffic. Immaginate infatti l'utilissimo navigatore sociale utilizzato dagli utenti Facebook che abitualmente usano lo smartphone.

Il rischio di ritrovarsi davanti alla nuova applicazione dell'anno è molto alta e soprattutto Waze rischia di diventare l'app alla quale nessuno potrà fare a meno. D'altronde, chi è che non vorrebbe evitare possibili code lungo le strade al rientro a casa dopo una giornata di lavoro o una bellissima giornata di relax?