Sembra proprio che alcuni modelli di smartphone Apple iPhone e tablet iPad abbiano violato il brevetto 7706348 registrato da Samsung riguardante gli "apparati e metodi per la codifica e decodifica relativi alle reti CDMA" (legato ai brevetti essenziali sulle connessioni 3G).

La US International Trade Commission ha infatti stabilito che alcuni vecchi modelli come iPhone 4, iPhone 3GS, iPhone 3, iPad 3G e iPad 2 3G distribuiti negli USA da AT&T saranno banditi dal mercato americano su richiesta di Samsung.

Un duro colpo per Apple, che dopo la vittoria in tribunale contro la stessa Samsung l'estate scorsa, perde oggi una battaglia ben più importante, perché non c'è solo una sanzione in ballo ma ne risentirà anche l'immagine aziendale. L'agenzia americana per la concorrenza ha già emesso l'ordine di blocco delle importazioni negli Stati Uniti - dai fornitori fuori dagli USA come Cina e Taiwan - che sarà esecutivo fra 60 giorni.

Da quanto appreso sul web, per scamparla Apple può fare affidamento solo sul Presidente Barack Obama in persona perchè solo un veto presidenziale potrebbe fermare l'esecuzione di tale procedimento.

La compagnia di Cupertino aveva precisato che Samsung era tenuta a licenziare tale tecnologia a condizioni FRAND (giuste, ragionevoli e non discriminatorie) perché legata allo standard per le connessioni 3G ma evidentemente i vertici di ITC hanno ritenuto scarse le argomentazioni presentate da Apple, che ora rischia di dover bloccare le vendite negli USA dei suoi vecchi modelli.

I modelli più recenti, come iPhone 5, sono stati fortunatamente esclusi dal procedimento in atto perchè dotati di chip Qualcomm e relativo accordo di licensing con la stessa Samsung.