Nuova app per Instagram che potrà condividere oltre alle foto anche i video su Facebook grazie ad un semplice pulsante. Prima dell'avvento dei video, Instagram aveva qualcosa come 130 milioni di utenti con circa 16 milioni di foto in condivisione e un miliardo di like al giorno.

Con la nuova app, acquistata da Facebook nell'aprile del 2012 per 741 milioni di dollari, gli utenti hanno 13 nuovi filtri per personalizzare le proprie riprese: lo scopo è quello di poter catturare i momenti più belli e condividerli con altri in maniera veloce direttamente dal proprio smartphone. E' disponibile su tutte le piattaforme mobili ad eccezione di BlackBerry.

Dal momento in cui è uscita questa app è stato un boom di condivisioni, gli utenti hanno caricato circa 5 milioni di video nelle prime 24 ore di disponibilità dal rilascio di tale aggiornamento.

L'entusiasmo è stato tale che in certi momenti gli utenti hanno caricato circa 40 ore di video al minuto e nelle prime 8 ore sono stati caricati così tanti video che ci vorrà un anno per vederli tutti. I dati sono riportati dal Cnet che li ha ricevuti da un manager della società.

Il concorrente Vine offre già da tempo la possibilità di condividere brevi filmati sui vari social network, ma tali filmati non possono avere durata superiore ai 6 secondi, la nuova app di Instagram offre invece la durata maggiore, fino a 15 secondi e l'introduzione di 13 filtri per ottimizzare le riprese, addirittura trasformare video sfocati o tremolanti, in clip pulite e fluide, e aggiungere effetti in stile vintage.

Perché tanto interesse intorno a questa app da parte di Facebook? E' chiaro, aprire il social fotografico ai video porterà indiscutibilmente novità sul fronte pubblicitario.