Molti i siti che stanno fornendo informazioni utili agli studenti per gli esami di maturità 2013, su internet, con Pc o smartphone, si cercano tesine, possibili tracce dei temi o le materie papabili della terza prova. Gli esami di maturità 2013 sono, infatti, ormai alle porte, la prova scritta di italiano è il 19 giugno, seguirà la seconda prova, differente a seconda della specializzazione il 20 giugno ed il 24 si concluderanno gli scritti con la terza prova multidisciplinare, generalmente la più temuta dagli studenti.

Ecco allora che qualcuno ha pensato di realizzare addirittura un'app che consentirebbe agli studenti di ottenere le soluzioni delle prove scritte d'esame in "diretta". Maturapp, così è stata denominata l'applicazione, è disponibile sia per iOS che per Android ed è stata realizzata da una della più grandi community studentesche d'Italia, ScuolaZoo.

Cosa fornisce Maturapp? Un'applicazione che fornirà i risultati della prima e seconda prova per tutti gli indirizzi di studio, uno strumento che va usato con assoluta cautela in quanto è del tutto illegale portare dispositivi elettronici nelle aule in cui si tengono gli esami di maturità 2013, e inoltre non è ovviamente consentito agli studenti copiare spudoratamente.

Maturapp non serve solo a quegli studenti che vogliono "vincere facile" col metodo copia e incolla, ma fornisce anche preziose indicazioni su come prepararsi agli esami di maturità 2013 e per superare la classica tensione pre-esame. È inoltre possibile visionare la sezione con il toto-tracce.

Attenzione però alla task force del MIUR che farà di tutto per evitare gli imbrogli sugli esami di maturità 2013, l'intenzione è proprio quella di impedire agli studenti di copiare attraverso la Rete. Dal Ministero, nota protocollare n.2382, sono pronti a spendere oltre 2 milioni di euro pur di bloccare il flusso di informazioni che "viaggia" regolarmente su internet nel periodo degli esami di maturità.