Galaxy S Advance e aggiornamento Android Jelly Bean 4.1.2, quali novità e quali previsioni? Abbiamo ormai sorpassato la metà di giugno e per lo smartphone, se si esclude l'update Jelly Bean per Vodafone, ancora nulla per l'Italia. Facciamo allora il punto della situazione sull'aggiornamento Android per l'S Advance della Samsung.

I possessori di un Samsung Galaxy S Advance ancora attendo l'aggiornamento Jelly Bean di Android, se si eccettuano gli utenti Vodafone. Le ultime novità dal sito ufficiale Sammobile testimoniano le ennesime distribuzioni estere. Alla lunga lista già presente si sono infatti da poco aggiunti anche gli aggiornamenti Jelly Bean per Portogallo (carrier Vodafone), Croatia (carrier Tele2) e per Argentina (carrier Claro). Fattore che ribadisce, ancora una volta, la situazione del tutto anomala per l'Italia.

Sul fronte Italia, a parte la rabbia crescente degli utenti, non pochi dei quali ormai spergiurano di non acquistare più device Samsung, le novità sono poche. Tornando ancora una volta alle previsioni sull'uscita dell'aggiornamento Jelly Bean per il Galaxy S Advance, non possiamo che confermare le nostre impressioni di una settimana fa: sarà difficile veder partire la distribuzione per tutti i no brand e gli altri device Samsung brandizzati (Wind, 3 Italia, Tim) prima di luglio. Continuiamo a ritenere plausibile la distribuzione di almeno un altro aggiornamento Android Jelly Bean entro la fine di giugno, ma sperare che tutti lo ricevano entro questo mese, benché non sia impossibile, ci appare alquanto improbabile.

Ma perché questi infiniti ritardi nel portare i Samsung Galaxy S Advance italiani a Jelly Bean 4.1.2? Le ipotesi sono principalmente due: strategia di marketing della Samsung (per favorire altri device), oppure oggettivi problemi nell'ottimizzare l'update per i device italiani. La verità è che in entrambi i casi sembra comunque strano un simile ritardo, e che, date le scarse informazioni rese note, al momento resta difficile trovare una spiegazione per questi ritardi.