Galaxy S Advance, l'aggiornamento Android Jelly Bean è arrivato, ed è finalmente disponibile per i no brand, ovvero per tutti gli smartphone di casa Samsung non brandizzati con uno degli operatori italiani. La pagina ufficiale di Sammobile.com dedicata ai firmware ha da poco, a sorpresa, visto comparire tra i nuovi firmware per il Samsung Galaxy S Advance anche quello per l'Italia.

È fatta. Il Samsung Galaxy S Advance riceve l'aggiornamento Android Jelly Bean 4.1.2 dopo mesi di attese, smentite, ritardi, arrabbiature e frustrazioni. Dopo il pionieristico rilasciato dell'aggiornamento Jelly Bean per gli S Advance brandizzati Vodafone arriva quello per i no brand: la svolta è totale. Non solo il grandissimo numero di dispositivi no brand è, come ovvio, "sistemato" (sperando ovviamente che l'update non contenga troppi bug) ma anche per i restanti aggiornamenti Android per i Galaxy S Advance con bran Tim, Wind, 3 Italia, questa dovrebbe essere la data che segna la svolta e accelera estremamente i tempi per i futuri rilasci.

Per aggiornare il proprio Galaxy S Advance a Jelly Bean 4.1.2 ci si può recare sul sito ufficiale Live.samsung-updates.com e selezionare dalla lista il device S Advance (o cliccare o ricercare il codice del dispositivo, GT-i9070). Aggiungiamo che pochi minuti fa Samsung Mobile Italia ha comunicato sulla sua pagina Facebook che l'aggiornamento è disponibile tramite Kies.

Naturalmente ora la domanda madre è: funzionerà tutto a dovere con il nuovo aggiornamento Jelly Bean per il Galaxy S Advance? I cambiamenti sono importantissimi, dato che l'update compie il balzo dal desueto GingerBread all'ultima versione Android disponibile per lo smartphone.

Per i pareri sull'aggiornamento è ancora presto, ma naturalmente non mancheremo di monitorare i feedback degli utenti della rete. A questo proposito, invitiamo tutti coloro che proveranno l'aggiornamento a lasciare un commento qui sotto, segnalando eventuali problemi!