HTC ha finalmente lanciato in modo ufficiale l'HTC Desire 200, uno smartphone Android pertinente ad una fascia medio-bassa del mercato e sarà probabilmente in vendita ad un prezzo conveniente. Con un design abbastanza attraente e dimensioni ridotte, il nuovo dispositivo è rivolto soprattutto a un pubblico giovane.

Vediamo in dettaglio cosa ci offre il Desire 200 per quanto riguarda le specifiche tecniche:

  • Processore Qualcomm Snapdragon S1 da 1 GHz
  • Sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich con interfaccia utente Sense 4.0
  • Display da 3,5 pollici con risoluzione HVGA 480x320 pixel
  • Scheda grafica Adreno 200
  • Memoria interna da 4 GB espandibile con microSD
  • Memoria RAM di 512 MB DDR1
  • Connettività: GSM/GPRS/EDGE/UMTS
  • Bluetooth 4.0
  • Beats Audio per un suono potente e chiaro
  • Fotocamera anteriore da 2,8 MP
  • Fotocamera posteriore da 5 MP
  • Connettore per auricolari, mini-jack da 3,5 millimetri
  • Accelerometro, sensore di prossimità, sensore di luce
  • Batteria 1230 mAh, con autonomia in conversazione di 7-10 ore in base alla rete utilizzata.
  • Dimensioni: 137,4 x 68,2 x 9,3 millimetri, poco più grande di una carta di credito
  • Peso: 100 grammi

Uno smartphone assolutamente non adatto ai più esigenti che però potrebbe attrarre l'interesse di un buon bacino d'utenza solo se il suo prezzo sarà decisamente basso rispetto alla concorrenza agguerritissima anche in questa fascia di mercato. Il Desire 200, al massimo, potrà insidiare i tanti dispositivi low cost cinesi.

HTC Desire 200 verrà commercializzato tra qualche giorno in solo due colori: nero e bianco da subito nel mercato asiatico e tra qualche mese dovrebbe arrivare anche nel mercato europeo ad un prezzo ancora non stabilito ma che non dovrebbe essere comunque superiore ai 100 euro.