Lo smartphone top di gamma della società taiwanese si rifà il look, infatti il nuovo HTC One avrà una monoscocca completamente realizzata in alluminio particolare che conferisce al device un design elegante e moderno, ma che garantisce anche una presa più comoda e sicura.

Dando un'occhiata al nuovo HTC One per la prima non si può non rimanere piacevolmente sorpresi, tutto merito del suo design studiato fin nei minimi dettagli.

L'elemento che per prima cosa spicca è lo chassis che è stato, infatti, realizzato in blocco unico di alluminio, e per completare tutti i componenti del device ci sono voluti circa 200 minuti, in un processo che HTC ha chiamato zero-gap unibody: lo smartphone è stato ideato appositamente per apparire come un blocco unico, senza soluzione di continuità.

Il nuovo HTC One pesa 143 g ed è spesso 9,3 mm, considerato l'ampio formato dello schermo, lo smartphone risulta comunque maneggevole e solido. Ciò che rende L'HTC One cosi maneggevole è il retro incurvato, che si adatta perfettamente al palmo della mano, i bordi sono leggermente smussati, per rendere più solida la presa.

Altro elemento che di sicuro susciterà notevole interesse è la fotocamera che è stata posta in alto, è un modello con processore di immagine HTC ImageChip, con sensore da "soli" 4 megapixel basato su tecnologia UltraPixel che garantisce prestazioni davvero eccezionali, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità.

Il nuovo HTC One sarà disponibile in due diverse colorazioni, nera e argento, ma si parla anche altre due possibili colorazioni in arrivo, rosso e blu. La sua monoscocca in alluminio è sigillata, questo è indice del fatto che la batteria da 2.300 mAh non può essere sostituita. Inoltre manca lo slot di espansione per schede di memoria l'unico slot presente è quello per la scheda microSIM, ma comunque il nuovo HTC One ha un'elevata capacità di archiviazione interna: 32 o 64 GB, in base all'allestimento.

La disposizione dei connettori di espansione è, invece, rimasta invariata, sul lato inferiore troviamo la presa microUSB, per la ricarica via adattatore di rete o per collegarlo al pc, cui possiamo attaccare anche un adattatore HDMI per collegarlo al televisore. Altra interessante caratteristica è il tasto di accensione, che si trova sul bordo superiore, e che integra un trasmettitore IR che consente di usare il nuovo HTC One come fosse un telecomando.

Lo schermo è un Super LCD 3, con tecnologia SoLux che miglora notevolmente la qualità dell'immagine, protetto dal vetro con tecnologia Gorilla Glass 2. La risoluzione del display da 4,7" è Full HD con 1920×1080 pixel, caratteristica che rende il nuovo HTC One lo smartphone con la più elevata densità per pixel attualmente in commercio, ben 468 pixel per pollice. Sotto questo aspetto superiore anche al Samsung Galaxy S4, che, pur avendo ha uno schermo più ampio, ha solo 441 pixel per pollice.

Nella parte superiore ed inferiore del display, sono posti gli altoparlanti stereo frontali HTC BoomSound,che garantiscono un audio impeccabile. Gli speaker hanno amplificatori integrati, con certificazione Beats Audio, che rendono lo smartphone perfetto anche nella riproduzione della musica. Altra novità sono i due pulsanti touch, Home e Back, che si trovano uno a destra e l'altro a sinistra del logo sotto lo schermo, che rendono più semplice il normale utilizzo di Android, insomma tanti piccoli dettagli che ancora una volta fanno dell'HTC One un dispositivo davvero inimitabile.