iPhone 5s o iPhone 6, quale melafonino vedremo per primo sul mercato? Apple ancora non si sbottona in merito, ma è già tempo di fare qualche considerazione. Stando alla storia dell'iPhone ad esempio si può notare come ci sia sempre stato un modello "S" di transizione tra un'uscita e un'altra. Fattore questo che ci dà un importante indizio su quale smartphone iPhone sarà per primo nei negozi.

Quando arriveranno i nuovi iPhone?

Con la mancata presentazione del nuovo iPhone al WWDC 2013 è estremamente probabile che iPhone 5s sarà disponibile sul mercato quest'autunno, probabilmente già a settembre. Apple dovrà fare i conti con un'accanita concorrenza che vedrà, subito dopo l'estate, giungere nuovi rivali a contendersi il titolo di "top Smartphone". Stando così le cose iPhone 6 o iPhone low-cost, difficilmente arriverà prima del 2014.

Design: molte notizie giunte dalla rete parlano di un case ibrido su cui starebbe lavorando Apple in vista del nuovo iPhone ottenuto lavorando parti plastiche e parti metalliche in maniera tale che alcune parti interne siano invece esposte grazie a questo nuovo design.

I nuovi iPhone gireranno con iOS 7

iOS 7 è stata la vera novità annunciata al WWDC 2013. Un OS completamente rimaneggiato in termini di design, con meno fronzoli e più vicino ad Android. Con icone smussate, colori brillanti e caratteri molto nitidi. Circa le app ancora poche sono state svelate come Control Center, AirDrop e iTunes Radio.

L'uscita di iOS 7 probabilmente disponibile prima in aggiornamento per i vecchi iPhone dovrebbe avvenire intorno a Settembre.

Ci sarà ancora il tasto "Home"?

Secondo Business Insider, i prototipi di iPhone 5s e iPhone 6 realizzati finora sono tutto schermo, quindi sprovvisti di tasto Home.

Schermo: lo schermo occuperà integralmente il lato del telefonino garantendo una risoluzione Full HD 1080p grazie ai display Retina+ Sharp IGZO. Riguardo alle dimensioni poco si sa: stando alle indiscrezioni molto probabilmente avremo a che fare con handset di misure diverse sia per iPhone 5s sia per iPhone 6; secondo alcuni di 4.7 e 5.7 pollici.

Il Processore non presenterebbe particolari sorprese: una piccola innovazione che sostituirebbe l'attuale dual-core A6 con un quad-core A7.

Fotocamera: almeno da 13 megapixel con un obbiettivo di dimensioni ridotte studiato per non compromettere la qualità delle immagini. Sarebbe inoltre possibile controllare con l'iPhone più flash posizionati ad hoc nella location che si vuole immortalare, caratteristica che renderebbe la fotografia col proprio iPhone semi-professionale, secondo un brevetto tutto Apple divulgato a Maggio.

Eye Tracking: La concorrenza (e Samsung in particolare) si sta muovendo molto verso tale tecnologia e anche Apple dovrà adeguarsi. Forse è stato proprio lo sviluppo di uMoove la causa del mancato annuncio del nuovo iPhone.

Wi-Fi: ad Apple piace guidare l'adozione di nuovi standard e dopo Airport con molte probabilità vedremo un wi-fi 802.11ac ultra veloce in dotazione ai prossimi iPhone.

Infine una menzione va fatta anche al brevetto riguardante la ricarica Wireless: secondo Cp Reports non sarebbe soltanto super efficiente, ma il nuovo sistema Apple, che vedremo sicuramente su iPhone 6 e forse già su iPhone 5S, sarà in grado di ricaricare velocemente anche più iPhone per volta.