Ancora novità sul fronte Apple. Girano sul web, in questi giorni, nuove immagini di quello che dovrebbe essere il nuovo modello del tanto chiacchierato iPhone 5S, che testimonierebbero il fatto che il nuovo dispositivo sia già in produzione. Tanti i rumors, dunque, che si susseguono numerosissimi per la gioia degli irriducibili sostenitori dell'azienda di Cupertino. Le nuove foto ritraggono il pannello frontale dello smartphone, mettendo in evidenza una serie di componenti che, presi singolarmente, non hanno un impatto stupefacente, ma dopo l'assemblaggio potrebbero dar vita a un modello del tutto innovativo.

Esteticamente, a prima vista, l'iPhone 5S sembrerebbe in tutto simile al suo predecessore, ma le differenze ci sono eccome. A fronte di un identico display da 4 pollici, troveremo il nuovo processore A7 che farà girare molto meglio il sistema operativo iOS 7 e il flash dual-LED. Si parla, inoltre di una fotocamera da 13 megapixel, con risoluzione più elevata e ottica migliore e di una batteria potenziata. Ancora dibattuto il tema della possibile eliminazione del tasto Home fisico, riguardo al quale non vi sono certezze. La data del lancio sul mercato, inoltre, si attende per la fine di settembre o il mese di ottobre.

C'è, poi, l'iPhone low cost su cui in tanti puntavano proprio per il prezzo che, si pensava, sarebbe stato accessibile ai più. In tal senso, tuttavia, alcune fonti arrivano a smorzare l'entusiasmo e le attese. Sembra, infatti, che la Apple abbia scelto di rilasciare, inizialmente, un numero decisamente limitato di dispositivi (si pensa a un massimo di 3 milioni di pezzi) e di limitarne la diffusione ai paesi in via di sviluppo (India, Brasile e pochi altri), dove gli iPhone tradizionali non hanno mercato a causa del prezzo troppo elevato.

Questa strategia sarebbe finalizzata a testare la risposta che avrebbe sul mercato questa nuova tipologia di prodotto, uno smartphone a basso costo, che andrebbe a modificare la politica che ha da sempre caratterizzato la casa di Cupertino. Una volta valutate le vendite l'azienda potrebbe, dunque, decidere se aumentare o meno la produzione.

Anche il costo dell'iPhone low cost potrebbe costituire un ulteriore elemento di delusione, dato che si stima un prezzo di uscita pari a 350 dollari. Decisamente distante, dunque, dai 99 dollari che si auspicavano in principio.