Tra le attesissime uscite di iPhone 5s, iPhone 6 e iOS 7, che sarà un autunno caldo già si sa, ma cosa dobbiamo aspettarci dopo questa estate 2013?

Il WWDC 2013 è già arrivato portando con sé soltanto il nuovo iOS 7, lasciando così a bocca asciutta quanti attendevano con impazienza la presentazione di almeno uno degli iPhone previsti. Non che siano mancate le novità in casa Apple che con iOS 7 segna una linea di demarcazione ben netta col passato, con aggiornamenti che non riguardano solo la veste grafica, ma anche le stesse vecchie applicazioni come la camera app e lo stesso Safari, ripensate per l'occasione (oltre naturalmente alle nuove features implementate).

Tuttavia che fossero ancora solo rumors non accertati, quelli su una presunta presentazione di un nuovo iPhone si sapeva, come pure si sa che almeno uno dei due nuovi modelli manterrà il design dell'iPhone 5 e probabilmente sarà proprio il 5S.

Ma tra tanti rumors vediamo cosa aspettarci realmente da questo autunno, cominciando con le date di uscita: sappiamo che si parla generalmente di autunno sia per iPhone 5s, sia iPhone 6 e ovviamente lo stesso iOS 7, quindi di un periodo che varia da settembre a novembre.

Tuttavia difficilmente i nuovi iPhone precederanno il sistema operativo che supporteranno. Stando a quanto accaduto in passato e specie l'anno scorso, è facile che Apple si ripeta lanciando i nuovi prodotti già a settembre anche per contrastare l'elevata concorrenza del mercato di quest'anno.

Sono molti infatti i modelli che si accingono a dare battaglia a Apple e primo tra tutti il Firefox Phone, prodotto anch'esso dalla stessa Foxconn, la cui uscita è prevista per l'autunno di quest'anno. Difficile dire se iPhone 5 e iPhone 6 usciranno insieme, ma possiamo dare per molto probabile l'ipotesi che settembre porti con sé almeno un melafonino col nuovo iOS 7.

A dirla tutta c'è da aspettarsi che il primo prodotto Apple a raggiungere i consumatori sarà proprio iOS 7, con un'uscita che precederà di pochi giorni iPhone e che quindi i primi a beneficiarne saranno proprio i vecchi modelli a partire da iPhone 4, iPad 2 e iPod touch in su.

Finora per tutti gli iPhone in genere il pre-order è stato attivato una settimana prima del lancio: anche su questo fronte difficile che Apple inverta la rotta, anche se come per l'iPhone 5 c'è da aspettarsi che la prevendita sia inaccessibile a causa del limitato numero di modelli in pre-order e la corsa all'acquisto che l'anno scorso ha determinato il sold-out in pochissime ore.

Prezzo: Non appena uscirà l'iPhone 5s o iPhone6 che sia, i consumatori si aspettano un'importante calo dei prezzi dei vecchi modelli. Mossa tipica di Apple, è molto probabile che subito dopo l'uscita del nuovo melafonino, il vecchio iPhone 5 venga subito messo in vendita ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 100 euro, volto a contrastare i numerosissimi smartphone Android low cost che usciranno sempre in autunno.Una prospettiva allettante non c'è che dire, ma in ogni caso staremo a vedere. Di sicuro se anche l'estate dovesse lasciarci insoddisfatti assisteremo ad un autunno bollente.