iPhone 5s ed iPhone 6, gli smartphone di nuova generazione della Apple, monteranno il nuovissimo sistema operativo iOS 7, che la casa americana ha presentato alla sua più importante convention annuale, la WWDC 2013.

Molti commentatori ed addetti ai lavori avevano anche parlato di una possibile presentazione durante l'importante convegno della Apple dell'iPhone 5s, ma la voce, per altro subito smentita dai dirigenti Apple, si è poi rivelata infondata e alla WWDC 2013 è stato presentato così solo il sistema operativo che sarà installato sui due smartphone, ma la notizia non è di poco conto.

Infatti, la possibilità di dotare iPhone 5s e di iPhone 6 dell'innovativo sistema operativo iOS 7 rappresenta un importante traguardo per la Apple soprattutto nell'ottica della competizione sul mercato con il nuovo nato di casa Samsung, il Galaxy S4, che sta già avendo un successo enorme in fatto di vendite sul mercato americano. E c'è da esserne certi poiché il nuovo sistema operativo presenta delle caratteristiche davvero valide.

La più importante di queste, che rappresenta una vera e propria svolta per la Apple, è la possibilità che il sistema concederà ad iPhone 5s ed iPhone 6 di accedere a tutti i comandi da una sola posizione, ossia di avere a disposizione un centro di comando ben definito durante l'uso dello smartphone.

In pratica, premendo un solo pulsante posto sotto lo schermo, si potrà accedere ad una schermata con tutti i comandi più importanti, dalla gestione del Wi- fi, alla regolazione dell'intensità dell'illuminazione dello schermo, dalla fruizione della musica in streaming, all'impostazione delle varie modalità, come quella "Non disturbare" o "Uso in aereo".

La possibilità offerta agli utenti di iPhone 5s e successivamente di iPhone 6 di usufruire di un centro di controllo è una novità assoluta della Apple, che in questo modo si adegua a quella che è una caratteristica che gli smartphone di altre case presentano già da tempo.