iPhone 5s, la Apple, casa produttrice dello smartphone che sarà messo in commercio nel prossimo autunno, secondo i più accreditati rumors, potrebbe prendere in considerazione l'idea di accettare permute dei vecchi modelli dai clienti per l'acquisto del nuovo dispositivo mobile.

La Apple infatti, secondo il sito specializzato Buddha Gaming, avrebbe commissionato uno studio sull'impatto commerciale dell'iPhone 5s, da cui sarebbe emerso, ed esisterebbe una relazione marketing che tratta di questo, che se la casa accettasse la permuta dei vecchi modelli, ossia iPhone 4 ed iPhone 4s, per l'acquisto del nuovo smartphone, sarebbe possibile poi rivendere i vecchi smartphone nei paesi emergenti, dove il mercato dell'usato garantito è ancora fiorente.

La vendita dei vecchi modelli Apple nei nuovi mercati sarebbe garantita anche dal fatto che in quei paesi, il costo contenuto dei dispositivi mobili è ancora il fattore che maggiormente influenza i potenziali acquirenti e quindi essendo il prezzo dell'usato di gran lunga più contenuto rispetto a quello del nuovo iPhone 5s, la strategia di mercato potrebbe funzionare.

Sicuramente, il fatto che Apple accetterà la permuta di vecchi smartphone per l'acquisto di iPhone 5s, se messa in pratica in maniera seria dalla casa di Cupertino, sarà accolta con entusiasmo dai clienti. Ma, ad analizzare bene la situazione, rappresenta comunque una resa del colosso americano alle nuove regole del mercato globale dettate dalla crisi economica, che ha ormai aggredito anche quello che era fino a poco tempo fa un mercato immune dalle difficoltà come quello degli smartphone e dei dispositivi mobili in generale.

Molti commentatori ed analisti di mercato sospettano che questa scelta per la commercializzazione di iPhone 5s sia dettata anche dai recenti dati di vendite degli smartphone a maggio negli Usa, che vedrebbero Samsung Galaxy S4 più richiesto rispetto ad iPhone 5.