iPhone 5s potrebbe essere commercializzato dalla Apple dopo l'iPhone 6, la cui uscita sarebbe prevista per la prima settimana di novembre.

A rivelare l'indiscrezione è l'accreditato sito del quotidiano Il Messaggero, che parlare esplicitamente di una nuova strategia commerciale della casa della mela, tendente ad accelerare i tempi per la produzione e la commercializzazione del sofisticato smartphone per battere la concorrenza di Samsung Galaxy S4.

Secondo la fonte, considerata accreditata perché si tratta di un quotidiano a diffusione nazionale, la Apple farebbe uscire l'iPhone 5s dopo l'iPhone6, commercializzandolo "in sordina", ossia ridimensionando notevolmente i budget per il marketing del 5s in favore di un aumento considerevole di quelli per l'ultimo modello.

I dirigenti della Apple si sarebbero resi conto, secondo questi rumors, che il successo commerciale di Samsung Galaxy S4 nei mercati di oltre oceano sarebbe stato così consistente da richiedere un cambio dei piani di produzione e di marketing della casa, tendenti ora a pianificare il lancio di iPhone 6 entro novembre, poiché si sarebbe reso necessario immettere sul mercato un prodotto dotato di una tecnologia più avanzata di Samsung Galaxy S4.

I potenziali utenti della Apple hanno dunque di che gioire poiché, se la notizia si rivelerà fondata, avranno il modello di punta della Apple disponibile nei negozi specializzati ben sei mesi prima della data indicata solo qualche giorno fa dalla casa, che era orientativamente stata fissata per il giugno del prossimo anno. Probabilmente essi avranno a disposizione in breve tempo un melafonino all'altezza della concorrenza spietata del settore.