Da tempo, oramai, ci si interroga su quelle che saranno le prossime mosse in casa Apple, in particolare per quanto riguarda il destino di iPhone. Tanti i rumors che si sono susseguiti nel corso degli ultimi mesi, la maggior parte volti a dare un nome al prossimo dispositivo che si deciderà di mettere in commercio.

iPhone 5S, iPhone low cost, iPhone 6, iPhone Mega: questi i nominativi ultimamente più quotati. In realtà, le certezze derivano in particolare dalla nuova strategia che Apple mostra di voler seguire, che segna una sorta di rottura col passato.

Il progetto iniziale di Steve Jobs, infatti, aveva identificato nel formato da 3,5 pollici la grandezza perfetta per il consumatore. Già nel settembre 2012, invece, con l'uscita di iPhone 5 da 4 pollici, si da un taglio al passato. Il motivo? Riconquistare le fasce di mercato erose dalla concorrenza. Samsung, in particolare, ha invaso il mercato con dispositivi di ogni dimensione, caratteristica e prezzo. E nel campo dei telefonini low cost e dei dispositivi con schermi ampi, Apple è stata, finora, addirittura assente.

Nasce da qui, dunque, l'esigenza di immettere sul mercato un modello, che presenti uno schermo più ampio. Per quanto riguarda il nome, ancora non è chiaro se si chiamerà iPhone 6 oppure iPhone Mega. Verrà, presumibilmente, presentato in due modelli, da 4,7 e 5,7 pollici, ma per il lancio sul mercato occorrerà attendere il 2014.

Questo non significa, tuttavia, che nel 2013 si dovrà rinunciare a un nuovo melafonino. Per quest'anno, infatti, è prevista la presentazione dell'iPhone 5S che dovrebbe avere, come punta di diamante, la nuova tecnologia per il riconoscimento delle impronte digitali.

Accanto all'iPhone 5S dovrebbe essere lanciato un modello low cost, che avrà il case in plastica invece che in alluminio, tanto bello quanto costoso. L'iPhone low cost verrà quasi certamente prodotto in 5 o 6 colori. Per quanto riguarda il prezzo, potrebbe essere addirittura di 99 dollari, al fine di conquistare enormi mercati come quelli cinese e indiano.