iPhone 6, la Apple sorprende sempre più gli analisti di mercato perché, spinta dalla concorrenza agguerrita, sembra intenzionata a varare presto una linea di smartphone più economici, in modo da aggredire quella fascia di mercato per i clienti che vogliono spendere meno che, fino ad ora, era stata monopolio dell'azienda coreana.

iPhone 6, secondo rumors fondati, riportati dal sito specializzato International Business Time, sarebbe in produzione già da ottobre di questo anno. Lo conferma un dirigente di una casa satellite della Apple, produttrice di componentistica per il colosso americano, che avrebbe dichiarato di essere stato allertato dai manager Apple di prepararsi ad un incremento notevole della produzione proprio per ottobre di questo anno.

La Apple ha però intenzione, sempre secondo quanto riportato nel sito, di affiancare al prodotto top, l'iPhone 6 appunto, uno smartphone low cost, che costerebbe addirittura solo 75 euro, per spodestare la Samsung dal suo ruolo di dominatrice del mercato più economico. Ma questa idea, secondo molti commentatori, sarebbe difficile da realizzare, pur considerando che la cassa dell'iPhone 6 sarà interamente in plastica, come pare ormai certo, materiale sicuramente più economico dell'alluminio.

Sicuramente, sulle decisioni della Apple di pensare ad un prodotto low cost da affiancare all'iPhone 6 hanno influito anche i dati delle vendite di maggio negli USA, che hanno visto per la prima volta il Samsung Galaxy S4 superare l'iPhone 5, circostanza che rappresenta una novità assoluta per il mercato degli smartphone; infatti, mai prima d'ora il prodotto di punta della casa coreana aveva superato in fatto di esemplari venduti quello della Apple.