I possessori del Sasmung Galaxy Note 2 no brand Italia possono scaricare l'ultimo aggiornamento Android per la versione 4.1.2 Jelly Bean.

Nessuna novità dunque, per chi è in possesso di un Galaxy Note 2 brandizzato con uno qualsiasi degli operatori telefonici italiani, salvo che i Note 2 Wind, ma la versione rilasciata corrisponde alla penultima destinata ai no brand Italia.

Probabilmente non saranno molto soddisfatti gli utenti che attendevano la versione Android 4.2.2 che resta una lontana chimera. In effetti gli ultimi rumors hanno regalato brutte notizie a molti utenti Android.

L'aggiornamento Android 4.2.2. Jelly Bean sembrerebbe poter arrivare non prima dell'autunno, questo ritardo non riguarda solo i possessori del Galaxy Note 2, ma anche coloro che hanno il Galaxy S2 e S3, e sembra debbano anche rassegnarsi a questi lunghi tempi d'attesa, i proprietari dell'Htc One.

Ma torniamo all'aggiornamento Android 4.1.2 con codice N7100XXDME6 rilasciato da Samsung Italia e dunque già disponibile per il Galaxy Note 2 no brand Italia, a cosa servirà questo update intermedio?

In pratica dovrebbe migliorare l'interfaccia utente e ottimizzare il sistema rendendolo anche più veloce e più stabile, ricordiamo che questo update è già disponibile per i proprietari di un Note 2 a garanzia europea, sempre no brand.

Per scaricare gli aggiornamenti Android ci si potrà servire del software apposito, il Samsung Kies, altrimenti effettuarlo via Ota.

Il Galaxy Note 2 attualmente lo si può trovare a un prezzo medio di 450 euro, ma è anche possibile talvolta che siano presenti offerte intorno ai 420 euro, accertarsi in caso di prezzi troppo bassi dell'affidabilità del sito rivenditore.

Molti si domandano se convenga cambiare il proprio Galaxy Note 2 con il nuovo Galaxy S4, ebbene, la risposta come d'altronde tutte le valutazioni hanno anche carattere soggettivo.

Che l'ultimo arrivato sia maggiormente innovativo in funzioni e sensori, e che abbia una fotocamera più potente e colori più definiti rispetto al Galaxy Note 2 appare ovvio, ma se si vuole uno schermo assai leggibile, una tastiera comoda su cui scrivere e non si vuole rinunciare alla S Pen e nemmeno all'esperienza di gioco che grazie al display più ampio è davverro impareggiabile, direi che essendoci poche differenze o iniezie fra i due smartphone Android, anche in fatto di navigazione e segnale telefono, forse non vale la pena di sostituirlo.

Discorso diverso se si deve acquistare un Galaxy Note 2, a questo punto tenuto conto che un Galaxy S4si può acquistare anche a 520 euro circa, allora sarebbe meglio puntare sul gioiello di casa Samsung che se non altro è l'ultimo arrivato e porta con se tutte le innovazioni e l'ultima versione aggiornata di Android 4.2.2.