Samsung Galaxy S4 ed iPhone 5 sottoposti a molti test estremi di resistenza, per saggiarne la tenuta ad eventi straordinari ed imprevedibili.

Gli smartphone di punta di Apple e Samsung sono stai saggiati da Cnet, che ha organizzato come prima prova la classica immersione in acqua: vincitore della competizione il Samsung Galaxy S4, che si spegne due minuti dopo dell'iPhone 5s, dimostrando di essere più temprato ad eventuali "bagni" imprevisti che, con l'arrivo dell'estate, sono più che probabili.

Dopo essere stati tenuti varie ore nel riso per asciugarli, come riferisce il sito specializzato International Business Time, i due smartphone sono ritornati quasi nuovi, riaccendendosi entrambi, ma ancora una volta prevale Samsung Galaxy S4 poiché il suo schermo è rimasto intatto, mentre quello di iPhone 5 presentava alcune gocce visibili nel display.

Altra prova cui sono stati sottoposti gli smartphone è lo "strofinamento" con carta vetrata; risultato di parità per questo test, poiché sia Samsung Galaxy S4, sia iPhone 5 risultano graffiati in più punti e danneggiati soprattutto nella zona del display.

Terza prova del test organizzato dal Cnet è stato il lancio in caduta libera da un'altezza di alcuni metri: vince la prova nettamente il Samsung Galaxy S4, che dimostra di avere una cassa decisamente più robusta, resistendo a vari "lanci nel vuoto" prima di distruggersi, mentre il suo concorrente diretto sul mercato degli smartphone, l'iPhone 5 cede al primo lancio, dimostrando la sua fragilità, che in effetti è già nota da tempo non solo agli esperti, ma anche a chi lo utilizza quotidianamente. Sui forum dedicati, infatti, si leggono costantemente commenti dei fruitori di iPhone 5 sulla sua scarsa resistenza ad urti e cadute.