Sony vuole essere protagonista nel mercato degli smartphone, stavolta propone un dispositivo con doppia versione, uno mono sim e un altro dual-sim, si tratta rispettivamente di Sony Xperia M e Sony Xperia M dual, entrambi con sistema Android.

Per quanto concerne la data di uscita dei due smartphone in questione, Sony dovrebbe immettere sul mercato la doppia versione di Xperia M nell'arco del terzo trimestre 2013. Potrebbero essere dunque disponibili già prima della fine luglio, almeno questo è l'auspicio.

Caratteristiche Sony Xperia M e Xperia dual

Diciamo subito che le caratteristiche dei due smartphone sono praticamente uguali, fanno eccezione la disponibilità colori e lo slot aggiuntivo Sim, ovviamente.

Xperia M sarà dotato di un display TFT da 4 pollici di risoluzione FWVGA, verrà alimentato da un processore dual-core Krait Qualcomm Snapdragon S4 per un clock di 1 GHz con 1 GB di Ram, la scheda grafica sarà l'Adreno 305.

Andiamo alle fotocamere, quella posteriore e principale avrà un sensore Exmor RS per 5 megapixel, la registrazione video sarà possibile fino a 720p. L'anteriore frontale sarà da 0.3 megapixel e servirà anche per le video chat, la memoria interna avrà uno storage da 4 GB espandibile tramite l'uso slot delle schede microSD.

Riguardo alla connettività, gli Xperia M e M dual Sim, usufruiranno di WiFi dual-band, rete 3G con HSPA, Bluetooth 4.0, NFC e Radio Fm, due dispositivi Sony di facile e comodo utilizzo.

Con interfaccia proprietaria Sony, i device girano sul sistema operativo Android aggiornato alla versione 4.1 Jelly Bean.

Si parlava delle colorazioni disponibili, ebbene, Xperia M sarà prodotto e venduto nei seguenti colori: nero, bianco, viola e Lime. La versione dual-sim non sara disponibile nella colorazione Lime.

Purtroppo è ancora presto per parlare del prezzo di questo smartphone doppia versione che si colloca comunque in una fascia di mercato medio-bassa per caratteristiche, non si conosce dunque nemmeno la differenza di prezzo che possa esserci fra la versione normale e quella dual-sim, ammesso che ci sia.