Il primo Smartwatch associato ad un iPhone, è il già famoso iWatch. Il prodotto tanto atteso è finalmente diventato realtà e verrà lanciato nei prossimi mesi dalla Apple. Lo Smartwatch, realizzato in collaborazione con Foxconn, è destinato ad inserirsi in un mercato dove già sono presenti alcune idee di altri colossi della tecnologia.

La Foxconn ha presentato il nuovo modello durante un'assemblea con i propri azionisti. Lo Smartwatch di iPhone sarà un dispositivo che permetterà al suo possessore di collegarsi via wireless al proprio dispositivo smartphone. Con iWatch sarà quindi possibile visualizzare le chiamate entranti, il battito cardiaco attraverso apposite applicazioni e i post e le notifiche di facebook. In poche parole lo Smartwatch servirà per essere ancora più vicini al mondo virtuale e ai propri affari su internet senza togliere il proprio iPhone dalla tasca.

Foxconn, a differenza di altri colossi come ad esempio Sony, ha deciso di scostarsi dallo Smartwatch comune che già è stato brevettato sul mercato. L'intenzione della società è quella ad esempio di inserire nell'iWatch caratteristiche innovative come un dispositivo di riconoscimento delle impronte digitali. In cantiere, inoltre, ci sono anche altre idee ed ipotesi che però al momento restano top secret. Una caratteristica tecnica dell'iWatch non ufficiale è la presenza di un display Oled da 1,5 pollici.

L'intenzione di Apple è quella di produrre un numero limitato di dispositivi, il cui nome più probabile sembra essere appunto iWatch. In base poi alla reazione dei clienti sul mercato il colosso di Cupertino deciderà come agire.