I maggiori produttori di cellulari al mondo possono lottare aspramente pur di riuscire nell'impresa di far uscire le versioni più aggiornate del sistema operativo Android sui propri dispositivi, anche se a volte i ritardi possono essere un grosso limite per i piani di espansione di suddette società. Una nuova versione Android è stata annunciata ieri e Sony ha già presentato i suoi piani di aggiornamento per quanto riguarda l'attesissimo Android 4.3 Jelly Bean, mentre Samsung sembra non avere ancora le idee chiare.

Sony è rapidamente uscita dai blocchi di partenza e ha confermato che sta già lavorando sugli aggiornamenti per gli smartphone Xperia Z, Xperia ZL, Xperia ZR, Xperia Ultra, Xperia SP, e il tablet Xperia Z. La società giapponese non è entrata nei dettagli per quanto riguarda le date di rilascio per l'aggiornamento 4.3 di Android, però almeno ha tranquillizzato i propri clienti del fatto che il lavoro è già iniziato.

Sony ha anche rivelato che cercherà di aggiornare altri dispositivi portandoli da Android 4.1 direttamente ad Android 4.3., ma non ha rivelato i modelli esatti. Non dovrebbe richiedere troppo tempo aggiornare questi dispositivi perché i processori Qualcomm sono molto duttili e si integrano bene con le release Google, proprio come il nuovo Nexus 7.

Nel frattempo Samsung non è così veloce con i suoi piani per il nuovo software e ci vorrà qualche mese per conoscere tempi e modalità di rilascio di Android 4.3. I possessori del Samsung Galaxy S3 e Galaxy Note 2 sono in attesa di un nuovo aggiornamento da un bel un po' di tempo e le scarne risposte di Samsung stanno indispettendo i clienti.

In Rete è circolato più volte il video in cui si vede il Galaxy S3 montare Android 4.3, ma è un indizio troppo vago. Si aspettano comunicazioni ufficiali da parte della casa coreana.