iPhone senza limiti in casa Apple e non si tratta della solita promozione estiva: il colosso di Steve Jobs, sempre orientato verso il miglioramento e l'evoluzione, questa volta vuole aumentare la durata della batteria del suo smartphone, così da rendere ancora più "smart" i suoi "melafonini". La Apple, infatti, avrebbe depositato brevetti mirati ad aumentare notevolmente la durata delle batterie degli iPhone, così da assicurarne una maggiore autonomia e una funzionalità ancora più elevata.

Il titolo del brevetto Apple per iPhone sarebbe "Power Management For Electronic Devices" e rappresenterebbe una tecnologia veramente rivoluzionaria in ambito di dispositivi mobili: sono, infatti, molti gli operatori del settore, oltre ad Apple, a cercare di allungare la durata della batteria dei cellulari.

La nuova tecnologia sviluppata da Apple consisterebbe in un uso intelligente della batteria, al fine di ottimizzarne la capacità: tramite la geolocalizzazione, l'orario e le abitudini del proprietario, il dispositivo dovrebbe attivare o disattivare in maniera automatica tutte le applicazioni e le funzioni che sono o non sono necessarie all'utente. Il nuovo sistema sarebbe, inoltre, in grado di fornire utili consigli su come gestire la batteria dell'iPhone, senza eccessivi ed inutili sprechi.

Il risultato auspicato dalla casa di Cupertino dovrebbe essere un aumento significativo della durata della batteria dei dispositivi Apple ed una considerevole riduzione degli sprechi di energia, non solo a livello personale, ma anche su scala globale, per via di una diminuzione netta del fabbisogno energetico. Tanta attesa, dunque, per il presunto "brevetto ottimizzatore", così come per l'iPhone 6, che dovrebbe essere presentato il mese di ottobre e commercializzato entro la prima settimana di novembre.