Si ricomincia a parlare dell'orologio della Apple: l'iWatch. Il lancio del dispositivo dovrebbe avvenire in autunno. La società si sta muovendo con estrema velocità e ha già registrato il marchio in diverse nazioni come Messico, Turchia, Russia, Giappone e Taiwan.

Tutti si domandano come sarà questo nuovo prodotto. Sarà ovviamente molto simile alla gamma di Cupertino con un design che riporta subito a tutti gli altri dispositivi Apple.

Come riportato sia da New York Times sia da Wall Street Journal, l'iWatch dovrebbe uscire nel 2013. Ma vediamo più da vicino com'è fatto. Avrà uno schermo OLED da 1.5 pollici di diametro leggermente curvo, molto fino e soprattutto trasparente. Quest'ultima caratteristica è data da uno speciale vetro chiamato Willow Glass della Gorilla Corning. La traduzione di questo nome è vetro salice perché proprio come la pianta può fluttuare nel vento data la sua leggerezza (infatti è spesso soltanto 300 micron).

Ma a che cosa serve l'iWatch? Sarebbe un tramite per iPhone e iPad che funziona da centro notifiche via Bluetooth versione 4.0, integrerà l'assistente vocale Siri che consente di controllare tutto senza l'uso delle mani e senza contatto ma solamente con la voce. Infine a quanto si dice potrebbe anche effettuare telefonate, ricevere mail ed inviare SMS.

Dopo molte voci, l'iWatch sta per diventare realtà e in un mondo che sembra cambiare giorno dopo giorno avremo sempre a che fare con prodotti innovativi che rivoluzioneranno il nostro modo di comunicare e rapportarsi alle persone. La Apple riuscirà ancora una volta a cambiare le nostre abitudini?