HTC ha deciso di continuare con la produzione degli smartphone Android Desire destinati a un tipo d'utenza senza troppe pretese ma che tiene a un bel design. E' pronto infatti per la sua uscita, l'HTC Desire 500 dopo il 200 e il 600 già in commercio.

HTC Desire 500 è stato dunque presentato e sarà immesso a breve sul mercato di Taiwan ma pare sia destinato a essere commercializzato anche in altri parti del mondo, Europa compresa e probabilmente anche in Italia, qui l'uscita prevista è per ottobre 2013 secondo le indiscrezioni.

Il prezzo dell'HTC Desire 500 è stato fissato a circa 400 dollari che dovrebbero diventare poco più di 300 euro una volta approdato sui mercati europei zona euro.

Caratteristiche HTC Desire 500

Questo nuovo smartphone Android è stato studiato in stile HTC One, ma ovviamente già dal prezzo si evince che le prestazione sono ad esse inferiori. Nonostante il design volesse copiare il top gamma, per rivolgersi ad un'utenza diversa, è stato necessario optare per una scelta di materiale diversa, quindi niente alluminio ma scocca in plastica.

Il display di cui è dotato l'HTC Desire 500 è da 4,3 pollici con risoluzione pixel 800×480, il processore è un SoC Snapdragon 200 quad core da 1.2 Ghz con chip NFC e dotato di 1 GB di RAM. La memoria interna è di 4 GB espandibile tramite le schede microSD fino a 64 GB.

La fotocamera principale ha un sensore di 8 megapixel con flash LED e processore ImageChip e sfrutta la tecnologia Smart Flash, dunque a differenza di HTC One non è presente la tecnologia Ultrapixel. La fotocamera frontale è da 1.6 megapixel con sensore BSI. HTC Desire 500 supporta il Wi-Fi e il Bluetooth e la rete 3G Umts, e porta in dotazione anche il sensore di prossimità e l'accelerometro fra gli altri.

Come l'HTC One, il nuovo smartphone Desire fa uso di funzioni particolari come il BlinkFeed e il Video Highlights. Il sistema operativo in uso è la versione Android 4.2 Jelly Bean con interfaccia proprietaria HTC Sense 5.0. La batteria è da 1.800 mAh.