IPhone 5, 4S e iPad, come aumentare la durata della batteria? Vediamo una serie di consigli basilari per chi vuole evitare di dover mettere in carica il proprio iPhone o il proprio iPad troppo spesso.

Per l'iPhone 5 e 4S aumentare la durata della batteria significa, principalmente, ridurne il consumo energetico. Ci sono molte piccole modifiche che possono avere un impatto sorprendente sulla durata della batteria. Per il proprio iPhone 5 e 4S suggeriamo, anzitutto, di disattivare le notifiche da parte delle applicazioni e di disattivare la tecnologia Push relativa a vari account di posta elettronica. I più esperti conosceranno senz'altro già l'importanza di queste soluzioni: per chi invece non ci ha mai provato, consigliamo di sperimentare quanto prima.

Affinché la durata della batteria dell'iPhone 5 o 4S aumenti è inoltre importante settare come si deve la luminosità dello schermo, abbassandola finché possibile senza risentirne troppo a livello visivo, oppure, più semplicemente, accedere alle impostazioni nel menu e quindi entrare nella sezione Luminosità e selezionare la regolazione automatica. Infine, quarto consiglio basilare per risparmiare la batteria dell'iPhone: stare attenti alle zone con mancanza di campo o campo debole, poiché il proprio iPhone 5 o 4S tentando di stabilire in continuazione una copertura ottimale del segnale consumerà molta energia.

Per aumentare la durata della batteria degli iPad di casa Apple valgono, in linea di principio, i consigli già forniti per gli smartphone della mela. Aggiungiamo tuttavia ulteriori utili accorgimenti per l'iPad: in particolare, quando non usato, è bene disattivare il Wi-Fi come anche iCloud. Allo stesso modo, spegnere il Bluetooth e la localizzazione GPS aumenta la durata della batteria. Altro consiglio sempre valido: chiudete le app se non le usate: averne molte aperte vuol dire consumare, anche in background, buone quantità di energia.

Ultimo consiglio per aumentare la durata della batteria di iPhone 5, 4S e iPad di varie generazioni, è quello di tenere sott'occhio gli aggiornamenti: questi possono condurre a una maggiore efficienza energetica e quindi a una più lunga durata della batteria.