L'ultima versione di iOS 7 (beta 4) è stata rilasciata dagli sviluppatori qualche giorno fa e sembra che da questa versione derivi la conferma che iPhone 5S sarà provvisto di lettore biometrico di impronte digitali. Uno strumento che consentirà all'utente di sbloccare lo smartphone e probabilmente di riempire determinati campi con dati sensibili come password e dettagli di carte di credito, semplicemente posizionando un dito sul pulsante home.

I rumors relativi allo scanner delle impronte digitali sono in circolazione ormai da un pezzo e il dilemma principale ha sempre riguardato il posizionamento del lettore: inizialmente localizzato sul pulsante home del dispositivo, ipotesi successive lo hanno localizzato nel display. Toccando il display, il device riconoscerebbe direttamente l'utente, attivando l'accesso. Tuttavia, secondo i dati di iOS 7 beta 4 sembra che l'ipotesi più attendibile sia quella di partenza, relativa al posizionamento del lettore delle impronte nel pulsante home.

Ecco le ipotesi di funzionamento. Una volta posizionato il dito sul pulsante, un'impronta digitale stilizzata si aprirebbe sullo schermo, mentre il lettore analizza le spirali dell'impronta. In questo modo avverrebbe la registrazione dell'impronta. Una volta avvenuta la registrazione, per sbloccare il dispositivo basta solo posizionare il dito sullo scanner nel pulsante home. Grazie a questo strumento nessun'altro oltre al proprietario potrà più esaminare i contenuti del suo smartphone e non sarà necessario digitare nessuna password per l'accesso a diverse funzioni.

Resta, tuttavia, aperta una questione su quest'avanzata funzionalità che, si suppone, sarà parte del nuovo iPhone 5S: presenterà la velocità e l'accuratezza di esecuzione che gli utenti Apple si aspettano? Inoltre, molti non si aspettano di vedere il lettore delle impronte digitali direttamente su iPhone 5S, ma su iPhone 6, la vera novità Apple.