L'uscita di iPhone 5S, in seguito alle numerose indiscrezioni che circolano da mesi sulla rete in merito al futuro smartphone targato Apple, è attesa da molti utenti per il mese di settembre 2013. Tuttavia, in tale parziale dell'anno, potrebbero fare la loro comparsa anzitempo il prossimo iPad 5 e il futuro iPhone low cost. La notizia arriva da Ming-Chi Kuo di KGI Securities, analista rivelatosi affidabile nella maggior parte dei casi in ambito "mela morsicata".

La tabella di marcia dell'azienda statunitense sarebbe stata quindi modificata e la causa dello slittamento di uscita di iPhone 5S, come ormai noto sul web, sarebbe da imputare principalmente, se non esclusivamente, ai ritardi di fornitura dei pannelli LCD e dei lettori di impronte digitali. In tale prospettiva, l'analista Ming-Chi Kuo, sostiene che a fine agosto vedremo sugli scaffali per primo il nuovo iMac con processore Haswell e a seguire, nei primi giorni di settembre, potremo apprezzare iPad 5 e iPhone low cost.

Successivamente, a metà mese, secondo Kuo, farà il suo approdo sul mercato il nuovo MacBook Pro con display Retina e processore Haswell e solamente tra settembre e ottobre si potrà finalmente mettere mano sul tanto pazientato iPhone 5S. Ciò non toglie che tutti i dispositivi appena citati, non vengano presentati in contemporanea, cambiando solamente la disponibilità nei negozi. Infine, l'analista di KGI Securities, avrebbe svelato un'interessante novità; infatti, secondo le sue ipotesi, Apple potrebbe presentare un nuovo iPad Mini low cost in versione ridotta dotato di un buon, anche se non nuovo, processore A5.