Gli ultimi rumors inerenti l'azienda di Cupertino riguardano, ancora una volta, la linea iPhone. Prosegue, dunque, l'attesa spasmodica per i nuovi modelli in previsione, in particolare l'iPhone 5S e l'iPhone 6; non è da meno, tuttavia, l'apprensione che si è generata intorno all'iPhone low cost. Le nuove indiscrezioni sembra facciano chiarezza su quelle che saranno le date di uscita sul mercato dei nuovi device e fanno tirare un sospiro di sollievo ai fans più sfegatati.

Per quanto riguarda l'iPhone 5S, la data di presentazione sarebbe fissata per il 20 settembre in una conferenza dedicata. Dal 18 settembre dovrebbe, inoltre, essere disponibile la versione finale del sistema operativo iOS 7. E ancora, entro la fine del 2013 sarà quasi certamente lanciato sul mercato anche l'iPhone economico, mentre per l'iPhone 6 occorrerà attendere, come già previsto, i primi mesi del prossimo anno.

Per quanto riguarda le funzioni e caratteristiche dell'iPhone 5S, alcune dovrebbero essere correlate alle beta di iOS 7. In particolare, iOS 7 beta 2 dovrebbe contenere il programma API (Application Programming Interface) che rileva le espressioni dei volti dei soggetti; per esempio, dovrebbe riconoscere in fase di scatto i sorrisi e gli occhi chiusi. La stessa versione iOS 7 beta 2 potrebbe inoltre consentire l'attivazione della funzione "controllo interruttori", che permetterebbe la gestione dello smartphone mediante movimenti del capo, utilissimo dunque per le persone con difficoltà motorie agli arti superiori.

Tra le caratteristiche che invece Apple pare non avere intenzione di prendere in considerazione né adesso né per il futuro, c'è la slot per le micro SD e una porta USB. Pare, infatti, che l'azienda di Cupertino possa tranquillamente permettersi di continuare a imporre limiti importanti ai suoi dispositivi, grazie al volume di vendite che non conosce crisi significative.