Continua a far discutere l'iPhone low cost, lo smartphone di fascia media previsto da Apple per il mese di settembre. Stavolta non si tratta dell'ennesima fuga di notizia riguardante soltanto le scocche colorate, ma di un vero e proprio rapporto concreto e aggiornato. Realizzato a partire dagli schemi sul design spuntati online circa due settimane fa e dai rumors che ormai da mesi circolano sul cellulare, il progetto è stato concepito dal grafico Martin Hajek.

Così come ormai sembra essere certo per il device entry-level di Apple, anche denominato iPhone Light o iPhone Lite, Hajek usa gli stessi colori mostrati online in questa ultima settimana: verde, arancione, giallo, bianco. Nel rapporto, però, la scocca è molto più luminosa e con un effetto riflettente molto carino, per specificare al meglio il dispositivo in netto contrasto con la strana impressione da "giocattolo" che aveva suscitato negli utenti dalle foto apparse nelle ultime settimane. Per di più, sui bordi fa bella mostra di se la nuova cornice frontale metallica, per la cura dei minimi dettagli tipica della mela.

Il designer inoltre finisce il proprio progetto integrando due probabili schermate di quel che diventerà il sito Apple dopo aver lanciato l'iPhone low cost. Pure stavolta, il tocco distintivo sarà il minimalismo che il responsabile Jonathan Ive ha già introdotto su iOS 7: i menu si tingono del classico azzurro del sistema operativo e tralasciano qualsiasi fronzolo inutile, come il grigio progressivo e le relative sfumature che rappresentano i pulsanti attuali.

Purtroppo ancora non si conosce la fisionomia reale del dispositivo economico e la sua relativa scheda tecnica, anche perché il rimarrebbe ancora solo un'ipotesi data la mancanza di informazioni da parte di Cupertino. Questo rapporto dettagliato, però, potrebbe approssimarsi di molto alla versione definitiva dello smartphone, unendo l'allegria dei colori con quella armonica ricerca del dettaglio insita in Apple.