Di sicuro il nuovo Nokia Lumia 1020 ha fatto tanto parlare di sé, perché dotato di una eccezionale fotocamera da 41 megapixel, che consente di realizzare scatti di altissima qualità. Ma le sorprese che la società finlandese ha in serbo per tutti coloro che acquisteranno il nuovo smartphone Windows Phone 8 non si fermano alla sola fotocamera.

E' interessante segnalare che, insieme ai sensori più diffusi sui nuovi smartphone, come ad esempio accelerometro, giroscopio, prossimità, magnetometro e sensore di luce ambientale, il Lumia 1020 è anche dotato di un barometro, strumento che appare per la prima volta tra i devic Microsoft. Lo svela la stessa azienda finlandese sul sito dedicato agli sviluppatori.

Come tutti sanno il barometro serve a rilevare la pressione atmosferica, quindi può esse utile a fini meteorologici, perché in grado di individuare le condizioni ambientali. Questo sensore tra l'altro è presente anche sul Samsung Galaxy S4 e anche Google l'ha inserito nel suo Nexus 4 e secondo quanto dichiarato dall'azienda di Mountain View il barometro può essere utile anche per avere una migliore localizzazione GPS.

Attraverso dei tweet di Juha Alakarhu, uno dei dirigenti del team di sviluppo delle fotocamere dei prodotti Nokia, sono emerse delle informazioni riguardanti la differenza tra il nuovo Lumia e il vecchio 808 PureView. Ovvio che si tratta di due prodotti completamente diversi, un Windows Phone e un Symbian, che però hanno in comune il sensore da 41 megapixel, ma si possono constatare delle differenze. Inoltre Alakarhu ha dichiarato che il nuovo Nokia Lumia 1020 è capace di garantire lo stesso livello di nitidezza dell'808 PureView con le stesse impostazioni di ISO e tempo di esposizione, ma con la differenza che il 1020 può anche contare sullo stabilizzatore ottico. Inoltre "gli algoritmi di oversampling sono stati incredibilmente migliorati. Le foto a 5 megapixel appariranno ancora migliori rispetto a quelle scattate con il Nokia 808 Pureview".

Non c'è che dire Nokia con i suoi nuovi prodotti ha tutta l'intenzione di offrire al pubblico dispositivi dalle prestazioni davvero eccezionali.