Non ci sono dubbi, sembra proprio che siano stati riscontrati problemi da parte degli utenti possessori dei Galaxy S Advance no brand e Vodafone che hanno già ricevuto l'ultimo aggiornamento Android 4-1-2 Jelly Bean.

Intanto arriva la notizia dell'imminente uscita (i rumors indicano luglio 2013 senza riferimenti a giorni in particolare) dell'aggiornamento Android 4.1.2 anche per i Galaxy S Advance degli altri operatori telefonici. Si vocifera che possa essere 3 Italia a riceverlo prima, poi a seguire Tim e Wind.

Il problema però è ben diverso, infatti è stato segnalato che dopo l'update, il Galaxy S Advance ha cominciato ad avere disconnessioni improvvise durante le chiamate, nel caso in cui si trovino aperte certe applicazioni. Inoltre è stata ravvisata l'apertura in automatico di quest'ultime e anche qualche problema durante l'uso di alcuni giochi, non meno importanti i problemi di connessione avuti con Youtube.

A questo punto potrebbe cambiare la prospettiva dell'utente del Galaxy S Advance. Infatti, nonostante ci siano stati anche molti casi di commenti positivi, l'aggiornamento Android attuale sui dispositivi no brand e Vodafone sembra aver peggiorato e rallentato lo smartphone, anche per la RAM non sufficiente disponibile.

Nel dubbio cosa sarebbe meglio fare? Probabilmente visto le tante attese, converrebbe attendere buone notizie sul prossimo esito ancora che ci siano novità positive, per poi procedere al'update valido anche per i Galaxy S Advance brandizzati 3 Italia, Tim e Wind.

In ogni caso notizie ufficiali da Samsung Italia non ce ne sono per quanto concerne la data di uscita degli aggiornamenti Android per l'Advance S. Pare invece che qualcuno abbia provato ad andare sulle versioni della 4.1.2 rilasciate ufficialmente per altri Paesi Europei, ma anche lì le cose non sarebbero andate lisce.