Grossa delusione per gli utenti Android possessori dello smartphone Samsung Galaxy S2 e del phablet Galaxy Note 2. Nonostante non ci siano notizie e/o comunicazioni ufficiali da parte dell'azienda sudcoreana, secondo i rumors che giungono dalla Germania via web, non solo non ci sarà l'aggiornamento Android 4.2.2 tanto atteso (anche troppo) ma nemmeno quello relativo alla nuova versione del sistema operativo Android, la 4.3 Jelly Bean.

Le voci riguardano il Galaxy S2, ma si vocifera che anche il Galaxy Note 2 (sempre che i rumors vengano confermati) subirà la stessa sorte. C'è da dire che un'eccezione potrebbe esserci riguardo al Galaxy S2 plus, quest'ultimo sembra infatti escluso dai problemi presunti e quindi molto probabilmente riceverà anche l'aggiornamento Android 4.3 e successivamente il Key Lime 5.0. Veniamo alle motivazioni per cui Samsung sarebbe arrivata a tale decisione.

Il motivo per cui potrebbero saltare i nuovi aggiornamenti sta in un problema di personalizzazione dell'interfaccia TouchWiz Nature installata nel Galaxy S2, in pratica problemi di adattamento, quindi anche il Note 2 che è dotato di interfaccia proprietaria molto simile ne sarà privato.

A questo proposito però, sorge un dubbio, poichè è trapelata anche l'indiscrezione che uno dei motivi principali per cui sarebbero stati riscontrati problemi con l'interfaccia nelle procedure di aggiornamento con Android 4.2.2, sta nella quantità di RAM insufficiente, perchè il Galaxy S2 Plus che è dotato di 1 GB di Ram come l'S2, e ha un processore simile con frequenza clock uguale, farebbe eccezione? A maggior ragione, perchè verrebbe penalizzato anche il Galaxy Note 2 che invece è dotato di processore con frequenza clock da 1.6 GHz contro quella da 1.2 GHz di entrambi gli S2, e soprattutto di 2 GB di Ram?

Si può azzardare una risposta, per esempio che Samsung miri a una grande vendita per la prossima uscita del Galaxy Note 3, e in più che vuole mandare in disuso il Galaxy S2 a favore delle vendite dell'S2 Plus. Questa è solo un'ipotesi che peraltro avrebbe poco senso (anzi nessuno) se i rumors venissero smentiti e gli aggiornamenti Android 4.2.2 e successivamente 4.3 Jelly Bean si rendessero disponibili per tutti i modelli smartphone e phablet sopracitati.