Prosegue la scia delle rapide perdite di valore che investono i terminali Samsung appena dopo l'uscita sul mercato. In questo caso, tuttavia, si arriva al paradosso della svalutazione addirittura prima che il dispositivo venga reso disponibile all'acquisto.

E' quello che sta capitando col nuovo smartphone della casa di Cupertino, il Samsung Galaxy S4 Mini. Il nuovo dispositivo, infatti, dovrebbe uscire sul mercato italiano probabilmente entro la fine di questa settimana e il prezzo di lancio indicato è di 449 euro. Nei giorni scorsi, tuttavia, il sito online di Mediaworld ha ribassato il prezzo di listino, rendendolo disponibile al costo di 399 euro con Garanzia Italia. Un deprezzamento di questo tipo, che precede la disponibilità all'acquisto, crea non pochi malumori tra gli utenti, che rischiano di acquistare a prezzo pieno uno smartphone che il giorno dopo potrebbe subire un deprezzamento ingiustificato. Senza considerare le ripercussioni che questa manovra produce sul mercato dell'usato.

Ricordiamo, dunque, le specifiche tecniche del Samsung Galaxy S4 Mini. Il dispositivo è dotato di un display Super AMOLED da 4.3 pollici con risoluzione di 960 x 540 pixel, un processore dual-core Qualcomm Snapdragon 400 da 1.7 GHz e una GPU Adreno 305, una memoria RAM da 1,5 GB, la memoria interna da 8 GB espandibile fino a 64 GB mediante slot microSD.

La fotocamera posteriore è da 8 megapixel con flash LED e funzione di registrazione video HD 1080p a 30fps, quella frontale è da 1,9 megapixel. La batteria è agli ioni di litio da 1.900 mAh. Le misure sono pari a 124,6 x 61,3 x 8,94 millimetri e il peso è di 107 grammi. Infine, il sistema operativo è Android 4.2.2 Jelly Bean, con interfaccia utente Samsung TouchWiz Nature UX 2.0.