Le ultime indiscrezioni riguardo al prossimo smartphone di casa Samsung, il Galaxy S5, annunciano una vera e propria rivoluzione, un taglio netto col passato. Una serie di caratteristiche, dunque, completamente differenti da quelle che hanno caratterizzato finora i dispositivi appartenenti alla serie S.

La prima innovazione dovrebbe riguardare i materiali di produzione della scocca. Sembra, infatti, che l'azienda sudcoreana sia seriamente intenzionata ad abbandonare la plastica, materiale che da sempre ha caratterizzato i dispositivi della serie. A prendere il suo posto, sempre stando agli ultimi rumors, sarebbe la più pregiata fibra di carbonio. E tutto ciò troverebbe un senso se si considera che, recentemente, la Samsung ha acquisito il 50% di SGL Group, l'azienda leader mondiale nella produzione di dispositivi in tale materiale. Tra le due aziende dovrebbe, pertanto, nascere una cooperazione che prevederà la fornitura nel lungo periodo di materiali in fibra di carbonio, che Samsung utilizzerà in vari prodotti.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche dello smartphone Galaxy S5, anche da questo punto di vista ci si aspettano meraviglie: un display UHD Super AMOLED da 5,2 pollici, un processore deca-core Exynos 6 da 1.3 GHz con GPU dual-core da 1.7 GHz, la memoria RAM da 3 GB e la memoria interna da 16 GB, 32 GB o 64 GB. Dovrebbe, inoltre, essere dotato di una fotocamera posteriore da 16 megapixel e una frontale da 2,5 megapixel. Per quanto riguarda il sistema operativo, si vocifera su Android 5.0. La scheda tecnica potrebbe, inoltre, includere la radio FM, caratteristica tanto richiesta dagli utenti negli ultimi due anni, finora senza successo.

L'ultima indiscrezione, non meno importante, riguarda la possibile data di uscita: l'ipotesi, al momento, più quotata sembra essere il primo trimestre del 2014.