Tutti gli utenti che usano quotidianamente un PC o un Mac sanno bene che devono stare sempre all'erta data la minaccia costante di virus.Un'allerta all'ordine del giorno. Diverso è il caso degli smartphone per i quali il problema è abbastanza nuovo. E se iOS, iPhone e Windows Phone risultano momentaneamente immuni, lo stesso non può dirsi per Android, piattaforma bersaglio di virus. Infatti, il malware mobile è ultimamente in aumento e punta principalmente alla piattaforma Google.

L'ultimo e più recente caso ha riguardato delle versioni false dell'applicazione Instagram che contenevano delle infezioni virali; l'applicazione in oggetto, però, non era quella disponibile sull'Android Market/Google Play, ma quella rintracciabile sui negozi di app paralleli. Una distinzione non facile per chi non è particolarmente informato su questi aspetti tecnici. Ed è proprio qui che scatta la trappola e, spesso, gli utenti non si rendono conto subito di aver contratto un'infezione virale.

Il segnale della contrazione è ravvisabile nel credito disponibile che inizia a scendere tassativamente perché il virus ha creato connessioni su cui il traffico dati non era autorizzato oppure nell'attivazione di servizi a pagamento dal malware. Altro segnale può essere il calo repentino del livello della batteria. Ad ogni modo, sembrerebbe proprio che i virus mobile si occupino fondamentalmente di trafugare dati e di attivare servizi non richiesti, come sms a pagamento dai costi non trascurabili. E se è abbastanza facile riconoscere i sintomi della contrazione di un virus sui computer, la stessa cosa non può dirsi in riferimento agli smartphone: non c'è nessun rallentamento, nessun inchiodamento, nessuna distruzione di dati.

Da leggere: Privacy: un nuovo pericolo minaccia gli smartphone


La regola numero uno, dunque, è fare molta attenzione ai siti che si sceglie di visitare e alle applicazioni e ai software che si decide di scaricare. Inoltre, è bene proteggere la piattaforma Android con un buon antivirus. Tra i migliori per la sicurezza di uno smartphone Android: Lookout, F-Secure Mobile e Mobile Security McAfee. Molte compagnie telefoniche includono nelle offerte per cellulari anche dei particolari servizi che consentono di bloccare ogni tipo di minaccia o virus proveniente dalla rete.