Vodafone, in questa estate già ricca di novità, attiva un nuovo servizio: Vodafone Cambio Smart che permette di scambiare i propri dispositivi Tablet o cellulari usati con un credito da spendere per l'acquisto di un nuovo dispositivo, accessori o ricariche telefoniche (per un importo massimo di 50 euro). Una cosa da mettere subito in chiaro è che lo sconto viene applicato solo se i dispositivi non sono acquistati a rate. Se l'intenzione è di portare un Tablet, Vodafone richiede anche il carica batteria, per cellulari o smartphone invece non è obbligatorio.

"Porta il tuo telefono o Tablet - funzionanti - in uno dei negozi che aderiscono all'iniziativa. Un addetto alla vendita valuterà il telefono per darti subito uno sconto dello stesso valore da utilizzare in negozio, Vodafone ti offre un modo semplice, sicuro ed ecologico per trasformare un telefono usato in uno sconto per l'acquisto di prodotti nei nostri punti vendita Vodafone", assicura l'operatore in una nota ufficiale.

Questo servizio attualmente è disponibile solo per i negozi di Milano, ma sicuramente verrà attivato in breve tempo anche nei punti vendita Vodafone sparsi in tutta Italia. Questo servizio è offerto a tutti anche se non si è clienti dell'operatore, si possono presentare un massimo di tre dispositivi, che verranno valutati da un addetto Vodafone in base a parametri tipo il modello, il corretto funzionamento e l'integrità.

Come è ovvio pensare le valutazioni che verranno fatte cambieranno nel tempo e rispetto ai parametri valutati, ma Vodafone sta pensando comunque di offrire un servizio online che consente di fare una stima di quanto possono essere valutati i vari dispositivi.

"Lo sconto può essere utilizzato un'unica volta contestualmente alla consegna del dispositivo usato, anche per l'acquisto di prodotti diversi e in caso di mancato utilizzo del totale dell'importo, non darà diritto ad alcun resto in denaro o buoni sconto", prosegue la nota ufficiale, terminando poi con queste parole: "Verranno accettati dispositivi usati indifferentemente dal luogo di provenienza e dalla presenza di confezione originale".

Sicuramente è un idea che almeno inizialmente verrà presa in considerazione da molti, ma solo nel tempo si potrà capire se il servizio avrà successo o meno. Come anticipa la pubblicità introduttiva non sembra portare grandi affari, infatti si vede una ragazza che entra per far valutare i propri dispositivi, un iPhone 4, un vecchio Samsung Galaxy e un HTC, e riceve un credito di 360 euro.

Non ci resta che aspettare la diffusione del servizio in tutti i negozi Vodafone italiani per provare a far valutare dispositivi ormai accantonati in un cassetto, per capire se è una cosa che può convenire o se è meglio continuare a vendere i nostri dispositivi usati nei mercatini o online.