Filosofia già esistente nel mondo dell'automobilismo, quella della rottamazione sta penetrando anche nel mercato della telefonia mobile. È il caso di Apple che ha deciso di attivare una politica di rottamazione. Portando il proprio vecchio iPhone in un negozio Apple, sarà possibile avere uno sconto su un nuovo modello di iPhone.

La data di avvio di questa nuova filosofia di mercato è prevista per settembre 2013, data in cui i nuovi modelli tanto attesi, iPhone 5S e iPhone 5C, faranno il loro ingresso nel mercato. Come riportato nel sito USA TechCrunch questo tipo di incentivazione è già stato avviato in alcuni negozi degli Stati Uniti. Ancora una volta gli Stati Uniti fanno da apripista per una nuova iniziativa: l'acquisto, in questo caso, riguarda il modello iPhone 5, cioè l'ultimo sul mercato.

Apple, dunque, darà la possibilità di consegnare il proprio vecchio iPhone, a condizione che sia funzionante e non danneggiato, per poter ricevere la giusta quota di sconto da poter applicare nell'acquisto di un nuovo dispositivo Apple iPhone.

Una simile politica è già attiva in Italia, ma la novità in questo caso riguarda la modalità e il luogo in cui avverrà la rottamazione, infatti quest'ultima avrà luogo in un vero e proprio negozio Apple fisico, con pagamento immediato. Come annunciato su AllThingsD, il noto blog di Wall Street Journal, questa nuova politica avrà inizio il 10 settembre, data successiva alla presunta pubblicazione di iPhone 5S e il cosiddetto iPhone 5C, il tanto atteso iPhone low cost.

Le novità dall'azienda di Cupertino continuano ad essere tante e a correre su internet, infatti si dice di iPhone 5S che avrà una colorazione grigio grafite, oltre a quella già anticipata oro champagne. Non resta che attendere ancora alcuni giorni per vedere cosa succederà nel mondo Apple.