La Apple è pronta, la linea del nuovo smartphone iPhone anche: la comunicazione ufficiale dovrebbe avvenire a settembre in occasione di un evento organizzato proprio con l'intento di far assaporare le grandi novità.

Fonti ben accreditate pre-annunciano un range di versioni: dal modello "entry-level" realizzato con materiale in plastica (chiamato iPhone 5C) al modello più avanzato che, oltre ai miglioramenti prestazionali, dovrebbe essere equipaggiato di un sensore per le impronte digitali in zaffiro.

Lo zaffiro sarà integrato in un bottone convesso ed il nuovo iPhone avrà così una configurazione capace di garantire robustezza della funzionalità di lettura delle impronte senza eccessive controindicazioni dal punto di vista dello spessore del terminale.

I dubbi tecnologici sulle novità annunciate dall'azienda di Cupertino sono molteplici (come al solito!) anche perchè ora aumenta lo scetticismo di chi sottolinea che sia finita l'onda lunga delle idee e dei progetti del grande Steve Jobs. L'ad T. Cook deve stupire con le sue idee e lanciare nuove sfide che devono conquistare fan e quindi quote di mercato specie nel settore degli smartphone dove la "battaglia" è più ardua.

Le condizioni di mercato sono cambiate e le aspettative anche. L'evento è fissato per il 10 settembre e in quella data sapremo qualcosa in più, dalle indiscrezioni del bottone in zaffiro alle ambizioni del colosso americano.

Un altro tassello molto importante è rappresentato dai tempi di produzioni, i soliti sospettosi sostengono che l'utilizzo di questo materiale, non molto diffuso tra i prodotti consumer, possa causare ritardi che, come sappiamo, in questo mercato non sono perdonabili.