Secondo quanto riportato dall'agenzia Bloomberg, l'azienda sudcoreana Samsung ha annunciato che il 4 settembre, due giorni prima dell'inizio dell'evento IFA al Consumer Electronic Show di Berlino, presenterà, insieme al Galaxy note 3, il suo primo smartwatch denominato Galaxy Gear. Il nuovo dispositivo arriverà sul mercato il prossimo autunno.

Questo dispositivo indossabile ricorda i vecchi telefoni cellulari a conchiglia, ma è dotato di un doppio schermo, uno esterno ed uno interno. Il nuovo smartwatch potrà effettuare telefonate, navigare in internet e gestire le e-mail. Sarà, inoltre, "indipendente", senza necessariamente essere connesso ad uno smartphone e dovrebbe avere un display flessibile.

I due display di diagonale di 3,3" dovrebbero essere caratterizzati da una risoluzione di 320x480 e da matrice touchscreen capacitiva. Il dispositivo farà uso di Android 4.1 e di una CPU quad-core da 1,2GHz. Sulla parte esterna ci saranno i tre tasti a sfioramento per poter gestire le funzioni basilari del sistema operativo di Google. La batteria integrata è da 1.500mAh, mentre la memoria interna sarà espandibile tramite scheda microSD. Sul fronte fotografico avremo un sensore da 5MP, mentre il dispositivo supporterà Wi-Fi, Bluetooth e sarà dotato di modulo GPS. Sarà, infine, dotato di DUAL SIM.

Le statistiche prevedono che lo Smartwatch diventerà molto popolare e raggiungerà i 10 miliardi di dollari entro il 2015.

Diverse aziende stanno lavorando a questi smartphone indossabili, aziende famose come Apple, Microsoft e Google. Sony ha già presentato il suo secondo dispositivo indossabile all'inizio del 2013.