Samsung davvero non si ferma mai: sono stati annunciati infatti i nuovi smartphone Samsung Galaxy S4 e Galaxy S4 Mini in versione dual-mode LTE; se pensiamo che sono stati messi sul mercato, nel giro di poche settimane, le prime versioni appunto dei Galaxy S4 e Galaxy S4 Mini ed immediatamente dopo i Galaxy S4 Active e Galaxy S4 Zoom (occorre scriverli tutti per rendere bene l'idea della strategia commerciale della casa coreana), forse c'è anche una certa verità nelle affermazioni di parla di "gadget spam": ma in ogni caso si tratta sempre di prodotti top quality che meritano comunque qualche parola (tralasciando le accuse fatte a Samsung di aver manipolato i dati reali sulle prestazioni dei suoi smartphone, smentite oggi).

Dunque cosa si intende per versione dual-mode LTE? Semplicemente che i due smartphone supporteranno contemporaneamente la tecnologia FDD-LTE (Frequency Division Duplex) e la tecnologia TDD-LTE (Time-Division Duplex).

In sostanza i Samsung Galaxy S4 e i Samsung Galaxy S4 Mini in questa nuova edizione "potenziata" consentiranno l'aggancio di diverse reti 4G LTE: ma probabilmente questo non cambierà la vita ai possessori di tali smartphone nella maggior parte dei paesi europei in quanto la tecnologia FDD-LTE è quella di gran lunga prevalente, mentre la FDD-LTE è quella usata in Cina ma che si prevede verrà implementata anche USA, Australia, Medio Oriente, Nord ed Est Europa, e nel sud-ovest dell'Asia (insomma rimane fuori solo gran parte l'Unione Europea).

Per il resto i nuovi Samsung Galaxy S4 e Galaxy S4 Mini dual-mode LTE non dovrebbero presentare altre differenze coi precedenti modelli; non ancora noti prezzo e data di uscita.