A parlar di cellulari o telefonini viene quasi naturale pensare alla Nokia: colosso finlandese che con il suo 3310 e il gioco Snake,monopolizzò il mercato della telefonia mobile, e gli usi e costumi degli anni 90'. La nascita degli smartphone non ha però portato bene alla Nokia, spinta ai margini del mercato da Apple e Samsung, detentori all'inizio del 2013 dell 52 % della ''piazza''.

Da qui, il lancio sul mercato da parte della Nokia di una gamma di telefonini ''low cost'', i Nokia Lumia, prodotti con l'intento di sbaragliare la concorrenza fornendo qualità a basso prezzo: traguardo che si può dir ampiamente raggiunto, visto il titolo di ''smartphone più venduto al mondo'', conferito al Nokia Lumia 520, a pochi mesi dalla sua uscita.

Ora, vista la ripresa e la vantaggiosa parternship con Microsoft, la Nokia torna a puntare in alto con uno smartphone di ''alta classe'', il Nokia Lumia 925, lanciato tramite una vera e propria trovata di marketing: una pubblicità comparativa con iPhone 5. Avete presente lo spot dell'iPhone 5 che mette in risalto la diffusione mondiale del telefono e la quantità di foto scattate? E' stato lo spunto per la Nokia per elaborazione della sua di pubblicità che, attacca proprio questo aspetto del concorrente: la qualità fotografica.

Lo spot del Nokia Lumia 925 inizia con questa frase: ''Ogni giorno vengono scattate più foto con iPhone'', per poi continuare con una lunga carrellata di foto scattate da iPhone e Lumia 925 ( superiore in scatti notturni e con flash) messe a confronto, fino ad arrivare alla frase finale ''Ogni giorno con Nokia Lumia925 vengono scattate foto migliori, più che con qualsiasi altro cellulare''.

Sicuramente una mossa azzardata quella della casa finlandese, visto il maggior successo della ''mela'', ma di forte impatto non c'e che dire. Che la Nokia abbia voluto sottolineare così il suo effettivo ritorno in campo?