L'accoppiata Samsung-Android è tra le più celebri al mondo: smartphone e tablet della cosa coreana con sistema operativo di Google sono stati venduti in milioni di pezzi, tanto che il Galaxy S4 è più venduto dell'iPhone 5 ed Android, non solo grazie a Samsung ma in buona misura, è il sistema operativo più utilizzato al mondo; ma ora sta per arrivare Tizen, l'os che i coreani hanno creato in partnership con Intel e che dovrebbe segnare, ovviamente in maniera graduale, il distacco da Android. Il primo smartphone Samsung-Tizen è pronto all'uscita: il SM-Z9005 infatti sta per debuttare sul mercato.

Come gli esperti ben sanno, in realtà esistono già smartphone Samsung che non usano il sistema operativo Google bensì quello di Microsoft, il criticato Windows Phone (ma apprezzato in realtà sempre di più), ma si tratta di eccezioni: il grosso della produzione della casa coreana monta appunto Android e la rivalità che contrappone Apple e Samsung si gioca in buona misura sul confronto con iOS, tanto da aver creato due differenti "scuole di pensiero"; appare dunque una scelta se non azzardata per lo meno molto coraggiosa quella di puntare su Tizen, che secondo i piani aziendali dovrebbe sostituire completamente Android nel giro di cinque anni.

Lo smartphone Samsung SM-Z9005 è stato da più parti definito come una prova, un esperimento per testare le potenzialità del sistema operativo Tizen e verificare che gli utenti apprezzino il lavoro della Intel: l'intento è chiaramente quello di vedere crescere i ricavi e di essere più autonomi possibile da Google, che tra l'altro è ormai ufficialmente un concorrente in quanto entrato nel mercato degli smartphone con il suo Moto X, telefono prodotto da Motorola che è già da un po' stata acquistata da Mountain View; solo il futuro ci potrà dire chi ha fatto la scelta migliore.