Rivoluzione nel mondo dei cellulari, dopo la clamorosa cessione di Nokia a Microsoft per 7,17 miliardi di dollari, ora anche Blackberry sarebbe vicino alla cessione. L'attuale proprietà, secondo il Wall Street Journal, starebbe valutando alcune offerte da parte di Bain Capital e soprattutto dal colosso cinese dei computer Lenovo. È l'alba di una nuova era commerciale per i telefoni cellulari?

Cellulari smartphone Samsung, contro Apple, contro Nokia, contro Motorola, contro Blackberry, questo il panorama per i prossimi anni nel settore della telefonia mobile e hi tech. Negli ultimi mesi molti sono stati i grandi marchi di cellulari che hanno cambiato proprietà a suon di contratti miliardari. Dopo Motorola acquistata da Google e Nokia rilevata da Microsoft, ora è il momento di Blackberry, che potrebbe andare alla grande azienda cinese dei pc Lenovo.

Potrebbe essere una svolta per i cellulari Blackberry, marchio storico della telefonia mobile che ha lanciato il primo smartphone della storia, ma non è riuscito a tenere il passo di Apple e Samsung che al momento dominano il mercato mondiale dei cellulari intelligenti. Blackberry ha sicuramente bisogno di un restyling e l'arrivo di un nuovo proprietario potrebbe sicuramente dare linfa a un'azienda che ha fatto registrare troppi flop commerciali negli ultimi anni.

Quale sarà la strategia della nuova proprietà? Puntare su prodotti di prima fascia o su cellulari low cost? Sicuramente se l'affare andrà in porto e Blackberry cambierà padroni, ci sarà una fase di rinnovamento che porterà sul mercato novità interessanti per gli appassionati. Non resta che aspettare evoluzioni della trattativa e in molti vedono novembre come il mese buono per la chiusura dell'accordo.