Dopo oltre una settimana dal lancio di iOS 7, Apple ha reso disponibile per il download una nuova versione del sistema operativo per iPhone e iPad, iOS 7.0.2, con l'obiettivo di risolvere i bug che sono stati segnalati da diversi utenti: il bug della schermata di blocco, che permetteva di accedere alle foto di un iPhone o di effettuare una chiamata a prescindere dall'attivazione del lockscreen. La nuova versione consente di usare i caratteri in lingua greca per la digitazione del codice di accesso.

L'aggiornamento del sistema operativo è disponibile sia via OTA (Over-the-Air), direttamente dal device, che mediante iTunes, ossia collegando il terminale ad un PC o un Mac. Il nuovo software è compatibile con i nuovi iPhone 5S e iPhone 5C, ma anche con i vari iPhone 5, iPhone 4S, iPhone 4, iPad di seconda generazione e successive, iPad mini e iPod touch di quinta generazione.

La prima versione era supportata solo da iPhone 5S e iPhone 5C, i due nuovi smartphone targati Apple non ancora acquistabili in Italia.

Con il nuovo aggiornamento del sistema operativo di Cupertino non sono state rilevate variazioni nella durata della batteria, né influenze negative sulla qualità della connessione via Wi-Fi. La durata della batteria era la preoccupazione maggiore per gli utenti di iPhone e per supportare la durata normale della batteria e persino prolungare la sua durata giornaliera sembra sia utile disattivare l'effetto 3 D e la funzione di aggiornamento automatico in background delle applicazioni, eliminare le animazioni e ridurre il livello di luminosità del display.