iOS7, il prossimo sistema operativo Apple, sarà disponibile il prossimo 18 settembre. iOS7 sarà compatibile anche con iPad2, iPad mini e iPhone4 e questa volta saranno protagonisti anche gli automobilisti: iOS7 è stato pensato per connettersi al sistema infotainment delle macchine, offrendo la possibilità, via Siri, di dare comandi vocali. L'integrazione tra i veicoli e il nuovo sistema operativo sarà garantita dalle case automobilistiche a partire dal 2014: tra queste ci sono Honda, Nissan, Chevrolet, Mercedes-Benz e BMW.

La settima versione del sistema operativo non sarà un aggiornamento, ma un sistema del tutto nuovo con molte nuove caratteristiche, tra cui il Control Center, in grado di garantire un veloce accesso alle funzionalità, il nuovo Notification Center ossia un multitasking più intuitivo. iOS7 eseguirà applicazioni sia a 32 che a 64-bit e migliorerà anche le prestazioni della fotocamera con nuovi filtri, un auto-focus 2 volte più veloce e la possibilità di settare le varie modalità con un solo "swipe". Siri sarà integrata con Wikipedia e Bing.

Le novità che più spiccano sono iTunes Radio, un servizio gratuito con 200 stazioni e il catalogo dello Store e il chip A7 a 64-bit in grado di lavorare insieme a un coprocessore di movimento (M7) per gestire separatamente funzioni come il giroscopio e l'accelerometro. Inedito è anche il sistema Touch ID che riconosce le impronte digitali.

Il design vedrà una scocca in policarbonato accompagnato da una cornice rinforzata in acciaio, una soluzione più economica rispetto all'alluminio anodizzato del 5 "liscio". Ancora non sappiamo il prezzo che avrà in Italia.