iPhone low cost, così è stato anche chiamato il nuovo iPhone 5c la cui uscita è attesa per la seconda metà di settembre. Ma plastica a parte, guardando le caratteristiche e prezzo questo nuovo melafonino tutt'altro che "low cost" potrebbe dare filo da torcere al fratello iPhone 5S.

Probabilmente lo vedremo presentato il prossimo 10 settembre, in occasione del keynote Apple in cui verranno annunciati (secondo i più) anche iPhone 5s e iOS 7; iPhone 5c si presenta come un telefonino di tutto rispetto.

Sicuramente non è così economico come si potrebbe pensare: spesso infatti è stato fatto notare che si tratti non di un iPhone economico, bensì di un iPhone più economico, con un prezzo che varia da 349 euro a 549, a seconda che si opti per la versione base da 16 Gb oppure quella da 64Gb. Quella intermedia da 32 Gb invece sarebbe acquistabile ad un costo di 449 euro secondo il sito nowhereelse.fr.

Lo stesso sito riporta come caratteristiche tecniche del nuovo iPhone 5c uno schermo da 4" a risoluzione 1136x640px, processore A6 da 1.5 Ghz, 2 Gb di RAM e una fotocamera da 8 Megapixel.

Tutto sommato uno smartphone performante che rispetto all'iPhone 5s avrebbe poco da invidiare, almeno stando alle specifiche riportate dallo stesso sito che attribuirebbe al 5s solo due megapixel in più per la fotocamera. Ma allora come si spiega tutta questa differenza di prezzo? iPhone 5s nella sue versione da 16 Gb avrebbe infatti un costo di partenza di 679 Euro, un pò troppi in più del fratellino economico per due soli megapixel aggiuntivi sulla fotocamera.

La differenza di prezzo sarebbe allora giustificata dalla scocca in plastica anzichè in alluminio, la mancanza del sensore di impronte digitali e dall'assistente intelligente Siri. Ma se il divario tecnico fosse limitato solo a queste componenti c'è dunque da chiedersi: vale la pena spendere 300 euro in più?